Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2018

Mondo Prepper: gli apocalittici italiani

Incrociando i dati di IPCC, le conferenze scientifiche su clima, energia, demografia, e valutazioni NATO sugli impatti di sicurezza nazionale, si può già oggi inferire quanto segue per il 2050.

1-Un mondo che sarà ancora più densamente popolato, quindi altamente competitivo, con guerre finanziarie, scarsità di risorse vitali (materie prime e terre fertili ed acqua dolce), con crisi energetiche e danni da climate change alle attività umane.
impatti diretti a causa del climate change con eventi climatici estremi, sulle città e metropoli, ed infrastrutture e quindi sorgerà la necessità di riallocare risorse finanziarie (che sono scarse e suscettibili d'impieghi alternativi e concorrenti), su nuove e vistose esigenze, a discapito di priorità di ordine inferiore. impatti diretti a causa del climate change con variazioni climatiche (salita del mare e/o cambio di clima) con incisioni negative sulla produzione agricola, calo della fertilità delle terre, assottigliamenti delle riserve d'a…

Effect of a positive Sea Surface Temperature anomaly on a Mediterranean Tornadic Supercell

E' una ricerca tutta italiana, fatta dall'ENEA e dal CNR, quello che segue è la sintesi e traduzione in italiano del testo, per gli utenti non dotati di skills linguistici adeguati a leggere il testo in inglese.

Gli eventi meteo estremi rappresentano un panorama importante, sono una sfida alla modellizzazione per effettuare ulteriori indagini climatologiche. A causa del fatto che i modelli per poter essere efficaci nelle loro previsioni, necessitano di un'alta risoluzione (ossia una grande quantità di celle atmosferiche cubiche di piccole dimensioni) lo studio di eventi meteo estremi diventa un fattore critico, anche per identificare i fattori scatenanti come la temperatura superficiale del mare (SST) e gli scenari climatici futuri. In questo studio, si analizza l'effetto del cambio della SSTs come causa d'intensificazione di super celle di tornado nel Mediterraneo, attraverso una modellizzazione matematica. Lo studio mostrerà come drammatici cambiamenti non linear…

Project U.F.O. (1978-1979)

I telefilm "Project U.F.O." furono un serial televisivo prodotto dalla NBC tra il 1978 ed il 1979 in due stagioni di 13 episodi ciascuno. Nella seconda stagione, fu cambiato uno dei due protagonisti fissi della serie-tv. L'idea della serie tv fu alimentata dalla pubblicazione da parte dell'USAF del Progetto Blue Book, tutti gli episodi furono romanzati, anche se s'inspirano a casi presenti nel Blue Book.

Gli effetti speciali per l'epoca non erano affatto male, l'opening SciFi della serie era UFO-intrigante , inoltre Project UFO per la serialità degli episodi e costanza dei protagonisti, quanto per gli argomenti trattati, fu il predecessore di "X-Files" . Non è mai stato prodotto un REMAKE, la serie X-Files affrontava tematiche misteriose, inspiegabili, mescolando soprannaturale ed aliene, con protagonisti che erano agenti dell'FBI. In Italia, la serie dei telefilm Project UFO furono trasmessi negli anni ottanta da alcune televisioni private…

Dibattiti UFO: Galaxy SciFi 1950 VS 2017 Tvr.Teleitalia in Ufologia vs Scienza

Nell'ottobre del 1950 presso il magazine di fantascienza Galaxy fu pubblicato un articolo d'ufologia edito dallo scrittore di fantascienza Willy Ley. Il pezzo avrebbe fatto da "apripista" per un concorso organizzato dal magazine, per invogliare i lettori a discutere e poi produrre racconti di fantascienza. L'articolo affronta nell'ottica del 1950 la questione degli avvistamento UFO che all'epoca ancora si chiamavano "Flying Saucers".

https://it.wikipedia.org/wiki/Ufologia
Il testo del 1950 pur risentendo delle limitazioni scientifiche del tempo, ha tuttavia un approccio interessante in quanto è freddo e razionale, merita d'essere tradotto per un pubblico italiano che non conosce l'inglese, essendo l'articolo scritto da un autore di fantascienza del 1950 che all'epoca era scevro delle minkiate (f)uffalogiche che poi saranno asperse circa:
l'ipotesi psico-sociological'ipotesi dei campi magneticil'ipotesi parafisical'…

Ufologia Classica: il caso dell'UFO in Teheran nel 1976

Nel 1976 quando ancora l'Iran era un alleato USA (prima della rivoluzione di Khomejni contro lo Scià) fu avvistato un UFO nei pressi dell'aeroporto di Teheran. Furono mandati un paio di Phantom F4E iraniani, i piloti ebbero a riportare un avvistamento ravvicinato di un UFO, il  velivolo sconosciuto mostrò delle capacità di volo molto superiori e differenti, dalla tecnologia che era disponibile all'epoca sulla Terra!. Tuttavia, tale capacità di volo e colori erano coerenti con gli avvistamenti di UFO che nella WWII furono etichettati come Foo Fighters.
https://en.wikipedia.org/wiki/1976_Tehran_UFO_incident
https://it.wikipedia.org/wiki/Avvistamento_di_Teheran

Nonostante il Blue Book fosse stato chiuso ormai da tempo (1969) gli USA dimostrarono un forte interessente per l'evento: l'USAF mandò un militare americano ad intervistare il pilota iraniano, circa l'avvistamento dell'UFO. Evento ufologico, che finì anche pubblicato su una rivista interna ad uso per pilo…