Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2019

Il declino economico italiano: la crisi del 1992 e del 2011 ed il suo incombente fisiologico epilogo!

In questo lungo post, si sintetizzerà la storia economica della Repubblica Italiana, per comprendere le banali ragioni del suo incombente e fisiologico epilogo.

1950s Finita la WWII l'Italia era ridotta in macerie a causa della guerra, in questo decennio la DC iniziò il processo di ricostruzione delle infrastrutture ed industrie italiane, con gli aiuti americani del piano Marshall. Politicamente la DC raggiunse i suoi risultati anche con l'aiuto marginale della scissione PSDI/PSI. L'Italia repubblicana entrò nella NATO evitando che il PCI la trasportasse dentro la cortina di ferro del COMECON/Patto di Varsavia. Fu il periodo iniziale del processo europeo, nascita dell'EURATOM-MEC, tuttavia la spinta di De Gasperi per la CED non ebbe successo. La Gran Bretagna aveva ricordi imperiali, la Francia dopo aver subito l'invasione nazista voleva una propria difesa dotata di armi atomiche, la Germania era divisa in RFD vs DDR, la Spagna era sotto il regime franchista, gli US…

Labirinto d'Acque e Cambiamenti climatici e gestione dei corsi d'acqua

Prima edizione di Labirinto d'Acque, summit internazionale dedicato al tema dell'acqua.
Climatologo, direttore della rivista “Nimbus”, presiede la Società Meteorologica Italiana. Divulgatore e insegnante di eco sostenibilità (privata e pubblica) in scuole e università italiane ed europee, ha lavorato per Rai 3 a “Che tempo che fa”, “TGR Montagne” e nel 2015-16 ha condotto “Scala Mercalli”. Editorialista per La Stampa. Tra i suoi libri: Il mio orto tra cielo e terra (2016). Fu allontanato da Rai3 nel governo Renzi in quanto ritenuto un GUFO.
Labirinto d'Acque altri interventi al convegno della Prima edizione di Labirinto d'Acque, summit internazionale dedicato al tema dell'acqua.


Cambiamenti climatici e gestione dei corsi d'acqua,  IV°Convegno Nazionale sulla Riqualificazione Fluviale  23 ottobre 2018
Argomenti Correlati
L'impossibilità di una crescita infinita in un pianeta di dimensioni finite Scenari di XXI secolo (parte I)Scenari di XXI secolo (parte II)Ragion…

Il complesso mondo dei mini droni giocattolo!

E' da un po' di tempo, che monitoravo sul sito amazzonico, la situazione dei mini droni giocattolo, era mia intenzione comprarne uno, per sperimentare questi aggeggi, per fare foto & filmati da punti di vista inusuali.

Prima di spendere una fortuna, comprando un hardware che avrebbe potuto scassarsi per IMPERIZIA, IMPRUDENZA, NEGLIGENZA, ho iniziato a monitorare e valutare sulla carta, una serie di "mini dronini" di prezzo "entry level" (minimizzando spese e rischi) per valutarne l'acquisto. Ho scelto nella mia prima valutazione, tutti mini droni di prezzo modico E dotati di telecamera.
Poi, mi sono fatto coraggio, procedendo all'acquisto di un LiDi RC L10, l'acquisto non è andato a buon fine,perchè nel mio caso specifico, nell'offerta d'acquisto era assente il tradizionale radiotelecomando del drone RCL10 (che di solito è dato in bundle), l'APP BLU LiDi RCL10 non era efficace a radiocontrollare in remoto, il mini drone RCL10, op…

Sea level rise is dangerous

Breve sintesi in italiano, per gli utenti italiani non dotati di skills linguistici in inglese, della conferenza online di YouTube denominata: Sea level rise is dangerous

Autore e ricercatore e biologo marino Jeremy Jackson offre una presentazione sul tema “Sea Level Rise is Dangerous” presso l'U.S. Naval War College del 4 febbraio 2014 a Newport, sulle implicazioni di questo fenomeno.
Le minacce alla vita dell'oceano sono tante e sono altrettanto pericolosi per l'umanità i cambiamenti dell'oceano.Il livello degli oceani è salito di 7-8 inches (14cm-16cm) dall'inizio del 1900, a causa dell'espansione degli oceani e per la salita dell temperatura e per lo scioglimento di parte dei ghiacci dei poli.Il futuro degli oceani, sarà una continua risalita del livello del mare e città come New York, Miami, New Orleans saranno nei guai con un futuro sconosciuto.Le ultime proiezioni IPCC (a data 2014) che a giudizio del ricercatore sono troppo conservative, già prevedono una…

Le Guerre del Cambiamento Climatico nel Mediterraneo ed in Siberia entro il 2050

In questa breve bloggata, sono presentati tutte le risorse audio, della playlist di YouTube:"Le Guerre del Cambiamento Climatico, Mediterraneo 2050", files rintracciabili anche invocando il dominio

http://www.climate-change-wars.tk

I podcast, sono la versione molto sintetica, di varie bloggate, che potete rintracciare in modo più completo, all'interno del mio blog "Mio Radar" e di cui, ho già discusso in modo assai approfondito. Per questa ragione, non troverete sotto al video di podcasting il link alla bloggata, che potrete facilmente riconoscere e rintracciare dentro i blog "Mio Radar" oppure "La freccia della Storia", oppure riferimenti a miei ebook.

Ho creato questa serie di podcast a tema:"Le Guerre del Cambiamento Climatico, Mediterraneo 2050" per contattare da YouTube, tutti quelli utenti che bazzicando presso YouTube, non sono avvezzi a documentarsi e/o leggere e/o frequentare blog, MA dati i temi inerenti il destino della …

Hessdalen 1982 dimostrazione documentata, di una visita ETH sulla Terra!

In questa breve bloggata si cercherà di dimostrare che alcuni tipi di plasmoidi presenti in Hessdalen sono mezzi alieni, probabilmente costruiti da una robo-nano-base, presente nella zona!.

Alcuni plasmoidi sono anomali: più caldi fuori di quanto lo siano dentro e questo viola i principi di termodinamica.
https://www.cicap.org/n/articolo.php?id=101941
https://youtu.be/dzaax03vp-c

Plasmoidi che nel 1982 dipinsero nel cielo notturno i profili del missile Agena e del modulo Gemini. Questa foto proviene dal sito di Hessdalen è originale fu scattata nel 1982 e sul sito di Hessdalen la potete trovare gratuitamente in dimensioni stereofoniche! quindi non occorre mettere la sua gigantografia sul blog. http://www.hessdalen.org/pictures/

Il missile Agena
Prodotto dalla Lockeed nel 1959 fu creato come modulo per sperimentare le manovre di "rendez vous" nello spazio con il modulo Gemini (in vista degli sviluppi futuri per le missioni Apollo in agganciamento del LEM) https://en.wikipedia.org…