Passa ai contenuti principali

Post

Post recenti

Quali futuri possibili per l'Italia 2019

22/11/2018 Italia: I futuri possibili - Carlo Cottarelli e Michele Boldrin
Critiche ai relatori della conferenza:
Ragionando del lungo periodo, i relatori pongono l'Italia nell'IPERURANIO, al sicuro dai danni da cambiamenti climatici, migrazioni apocalittiche e guerre regionali. Questo è francamente poco credibile, dato che gli studi tra Cambiamenti Climatici e Sicurezza Nazionale negli USA ed anche presso la World Bank, molti documenti avvisano di rischi di guerre e danni climatici molto gravi.

University of Colombia: An Abrupt Climate Change Scenario and Its Implications for United States National Security (2003) World Bank: Implications of Climate Change for Armed Conflict (2008) University of Colorado: Climate Change and National Security (2016) Environmental and Energy Study Institute: The National Security Impacts of Climate Change (2017) USNaval Institute: A War Plan Orange For Climate Change (2017)
Dal tardo 1600 è iniziata la rivoluzione industriale, ha prodotto cresci…

Resilienza o Estinzione

Cambiamenti climatici, perdita biodiversità, crisi economica, scegliere il futuro dopo la crescita. La crisi in corso imporrà cambiamenti alle nostre vite. Molte cose saranno necessarie per adattarsi e preparare un futuro vivibile, ma tutto sarà inutile, se non saremo capaci di salvaguardare la funzionalità della biosfera. Anche la lotta al cambiamento climatico non può prescindere dalla salvaguardia della biosfera, un campo in cui anche azioni di livello locale e nazionali, possono dare risultati rapidi e consistenti. Una civilità senza petrolio è difficile, ma senza biodiversità, fertilità, ed acqua dolce, la stessa vita umana è impossibile. Convegno -Resilienza o Estinzione- sala convegni Polo Piagge, Università di Pisa, via Matteotti 11 (Pi).

Non si può vivere di debito pubblico molto a lungo, prima o poi si finisce SEMPRE come i peones sudamericani che falliscono non una volta, ma una serie di volte!, bruciando in IPERinflazioni!.E' evidente che uno Stato è già bollito finanz…

The Future of NATO in the Age of Trump: prof.John Mearsheimer

Romania Energy Center in collaborazione con la Facoltà di Storia e l'Università di Bucarest hanno il piacere di invitarvi alla prima lezione del famoso professore americano John J. Mearsheimer in visita all'Università di Bucarest!. Uno dei più importanti teorici delle relazioni internazionali del XXI secolo, le sue idee costituiscono l'oggetto di studio in ogni manuale sulle relazioni internazionali, una lettura obbligata per tutti gli studenti. La sua scrittura modella la teoria, la politica e il dibattito pubblico, su molti aspetti di politica estera, e il 31 ottobre parlerà alla Facoltà di storia sul futuro della NATO.

Durante questi periodi di crisi, le relazioni transatlantiche e, in particolare, l'alleanza della NATO, sono testate come mai prima d'ora. Con un presidente anticonvenzionale alla Casa Bianca, che sta mettendo in discussione l'intera architettura post-Seconda Guerra Mondiale creata dagli Stati Uniti, l'America - la nazione indispensabile …

Le Marocchinate del Maggio 1944

Il 14 maggio 1944 i goumier del Corpo di spedizione francese in Italia, attraversando un terreno apparentemente insuperabile nei monti Aurunci, aggirarono le linee difensive tedesche nell'adiacente Valle del Liri, consentendo al XIII Corpo britannico di sfondare la linea Gustav e di avanzare fino alla successiva linea di difesa predisposta dalle truppe germaniche, la linea Adolf Hitler. In seguito a questa battaglia nell'operazione Diadem, si ritiene che il generale Alphonse Juin abbia dato ai suoi soldati cinquanta ore di "libertà", durante le quali si verificarono le marocchinate: saccheggi e le violenze sulla popolazione.

A seguito delle violenze sessuali molti italiani furono contagiati da sifilide, gonorrea e altre malattie a trasmissione sessuale, e solo l'uso della penicillina statunitense salvaguardò quelle zone da una vasta epidemia. Molte donne rimasero incinte e altrettante abortirono o ebbero aborti spontanei; benché non siano state fatte ricerche in m…

Theory & Practice of Security Conference (part 1)

Conferenza di Chicago 21/3/2019 del prof. John Mearsheimer.
Dopo una breve introduzione dal moderatore della conferenza, la parola passa al prof. John Mearsheimer. La conferenza è stata tradotta/sintetizzata in italiano, per il pubblico italiano che è incapace di fruire direttamente contenuti in inglese da YouTube.

prof. John Mearsheimer-Grazie per la gentile introduzione, :-) ma non vi parlerò perchè mi sono arruolato nell'USAF, quando mi sono laureato a West Point ero piuttosto in fondo alla lista come punteggio nell'ultimo terzo della distribuzione e non ero nel primo terzo della distribuzione. :-)  Quindi non so davvero, perchè io sia finito quì a parlare con voi. :-) La breve fase MONOPOLARE del dominio USA fu di breve periodo, adesso la storia sta andando verso una fase MULTIPOLARE, la teoria della grande politica è tornata sopra al tavolo. La possibilità di una corsa agli armamenti atomici è all'ordine del giorno: durante la guerra fredda nella fase BIPOLARE furono s…