Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2019

Carlo Cottarelli - Il debito italiano: perché è un problema e come liberarsene

E' cosa insolita, che il noto economista non abbia posto nemmeno una critica al delirio criminogeno della riforma istituzionale del Titolo V della Costituzione varato nel 2001 che piuttosto di snellire la sovrastruttura pubblica sopprimendo enti intermedi e riducendo gli sterili costi di struttura, la sinistra per inseguire i voti della Lega sul Federalismo, finì per potenziare il caos normativo italiano che era già alto in termini di diritto positivo!. E' infatti endemica dal 2001 in Italia la moltiplicazione di adempimenti esosi con crescenti imposte e tasse necessarie a finanziare un sistema delle decisioni pubbliche centrale e decentrato che è inefficiente caotico ed irrazionale, che produce politiche inefficaci accatastando debito in modo sistematico, essendo anche governato da politici stupidi e ladri. Il risultato di tale modello istituzionale è una vessazione di famiglie ed imprese con imposte ed adempimenti crescenti!.

A me pare evidente, che nessuno politico italiano…

Quali futuri possibili per l'Italia 2019

22/11/2018 Italia: I futuri possibili - Carlo Cottarelli e Michele Boldrin
Critiche ai relatori della conferenza:
Ragionando del lungo periodo, i relatori pongono l'Italia nell'IPERURANIO, al sicuro dai danni da cambiamenti climatici, migrazioni apocalittiche e guerre regionali. Questo è francamente poco credibile, dato che gli studi tra Cambiamenti Climatici e Sicurezza Nazionale negli USA ed anche presso la World Bank, molti documenti avvisano di rischi di guerre e danni climatici molto gravi.

University of Colombia: An Abrupt Climate Change Scenario and Its Implications for United States National Security (2003) World Bank: Implications of Climate Change for Armed Conflict (2008) University of Colorado: Climate Change and National Security (2016) Environmental and Energy Study Institute: The National Security Impacts of Climate Change (2017) USNaval Institute: A War Plan Orange For Climate Change (2017)
Dal tardo 1600 è iniziata la rivoluzione industriale, ha prodotto cresci…

Resilienza o Estinzione

Cambiamenti climatici, perdita biodiversità, crisi economica, scegliere il futuro dopo la crescita. La crisi in corso imporrà cambiamenti alle nostre vite. Molte cose saranno necessarie per adattarsi e preparare un futuro vivibile, ma tutto sarà inutile, se non saremo capaci di salvaguardare la funzionalità della biosfera. Anche la lotta al cambiamento climatico non può prescindere dalla salvaguardia della biosfera, un campo in cui anche azioni di livello locale e nazionali, possono dare risultati rapidi e consistenti. Una civilità senza petrolio è difficile, ma senza biodiversità, fertilità, ed acqua dolce, la stessa vita umana è impossibile. Convegno -Resilienza o Estinzione- sala convegni Polo Piagge, Università di Pisa, via Matteotti 11 (Pi).

Non si può vivere di debito pubblico molto a lungo, prima o poi si finisce SEMPRE come i peones sudamericani che falliscono non una volta, ma una serie di volte!, bruciando in IPERinflazioni!.E' evidente che uno Stato è già bollito finanz…

The Future of NATO in the Age of Trump: prof.John Mearsheimer

Romania Energy Center in collaborazione con la Facoltà di Storia e l'Università di Bucarest hanno il piacere di invitarvi alla prima lezione del famoso professore americano John J. Mearsheimer in visita all'Università di Bucarest!. Uno dei più importanti teorici delle relazioni internazionali del XXI secolo, le sue idee costituiscono l'oggetto di studio in ogni manuale sulle relazioni internazionali, una lettura obbligata per tutti gli studenti. La sua scrittura modella la teoria, la politica e il dibattito pubblico, su molti aspetti di politica estera, e il 31 ottobre parlerà alla Facoltà di storia sul futuro della NATO.

Durante questi periodi di crisi, le relazioni transatlantiche e, in particolare, l'alleanza della NATO, sono testate come mai prima d'ora. Con un presidente anticonvenzionale alla Casa Bianca, che sta mettendo in discussione l'intera architettura post-Seconda Guerra Mondiale creata dagli Stati Uniti, l'America - la nazione indispensabile …