Passa ai contenuti principali

I muri di Papa Francesco (parte I)

Chiesa Cattolica Romana
Nella parte più antica della storia della Chiesa Cattolica, erano numerose le varie Chiese che gradualmente presero ad acquisire autonomia, sino a generare un primo proto-scisma, nell'Eresia di Marcione nel 70DC che pose alcune osservazioni sulle profonde differenze esistenti tra il Dio del Vecchio Testamento ed il Dio del Nuovo Testamento.

Tra il 451DC ed il 1054DC si consumarono una serie di Scismi religiosi tra Chiesa Cattolica Romana ed altre chiese:

Nel 431DC nacque la Chiesa Assira d'Oriente nel concilio di Efeso.
Nel 451DC nacque il Monofisismo nel concilio di Calcedonia.
Nel 1054DC nacque la Chiesa Ortodossa nello Scisma d'Oriente.

La Chiesa ortodossa o Chiesa cristiana d'oriente è una comunione di Chiese cristiane nazionali, che sono o autocefale (cioè il cui capo non riconosce alcuna autorità religiosa al di sopra di sé) o autonome (cioè dipendenti da un patriarcato, ma da esso distinte). Delle Chiese autocefale, nove sono patriarcati, storici o moderni ossia esistono 9 patriarchi (papi) diversi nella Chiesa Ortodossa.

I motivi dello Scisma d'Oriente nel 1054DC:
  • I cattolici credono che lo Spirito Santo sia stato creato da Dio e da Cristo il figlio di Dio, gli ortodossi non riconoscono la doppia paternità dello Spirito Santo, pensano che lo Spirito Santo provenga solo da Dio.
  • Non è riconosciuta l'infallibilità papale
  • I patriarchi delle 9 Chiese non riconoscono nel Vescovo di Roma il capo della Chiesa, ma solo il Vescovo della città di quello che una volta era la capitale dell'Impero Romano.
  • dispute tutte terrene e territoriali, sulla giurisdizione nei Balcani.
  • Il Papa della Chiesa Cattolica non riconosceva il vescovo di Costantinopoli come "Ecumenico" ossia erede degli Apostoli, de fatto la Chiesa Cattolica Romana non riconosceva l'autorità dei 9 papi Ortodossi.
  • Dissidi tra Chiesa Cattolica ed Ortodossa sul concetto di Cesaropapismo (il potere religioso subordinato al potere politico) e Teocrazia (il potere politico subordinato al potere religioso).
  • la relativa perdita d'influenza del Papa di Antiochia, del Papa di Gerusalemme, del Papa d'Alessandria a causa della colonizzazione islamica di quelle aeree: cosa che ingenerò nel 1054DC uno scontro tra "Chiesa di Roma contro Chiesa di Costantinopoli".
  • contrasti su alcune norme liturgiche: l'uso del pane azzimo per l'Eucaristia, assente nella tradizione della Chiesa delle origini.
  • Esistono differenti interpretazioni formali sul dogma dell'immacolata concezione.
Nel 1965 (dopo 911 anni di muri ideologici) fu scritta tra Papa Paolo VI ed il Patriarca (alias Papa) di Costantinopoli Atenagora I una dichiarazione d'intenti che abolirono le relative scomuniche che erano state proclamate per 911 anni. Tuttavia ancora oggi, nulla è cambiato rispetto al 1054DC ed esistono 9 patriarchi (papi) nella Chiesa Ortodossa e l'autorità del Papa non è riconosciuta nella Chiesa Ortodossa.
La Moltiplicazione dei Papi nel Medioevo.

Nel 1517DC nacque la Chiesa Protestante o Scisma d'Occidente.

Lo Scisma Protestante nel 1517DC
Il protestantesimo nacque dalla protesta del frate agostiniano Martin Lutero, irritato dalla predicazione del frate domenicano JohanTetzel, pubblicò 95 tesi, da sottoporre a pubblico dibattito su: simonia, dottrina delle indulgenze e suffragio dei defunti nel purgatorio, intercessione e culto dei santi e delle loro immagini. La protesta di Lutero, seguita da aspre polemiche tra domenicani e agostiniani, si tramutò in una scomunica papale, da cui Federico III di Sassonia salvò Lutero.

Cosa è cambiato dopo 500 anni?!
Niente, anzi sono prolificati in modo esponenziale i rami delle religioni di stampo protestante, specie negli USA. Le principali Chiese protestanti per antichità e numero di fedeli sono:
  • I Calvinisti Le differenze principali con i Cattolici sono: 1-Dio è trino e sovrano assoluto, 2-E' forte la responsabilità di ciascuno che essendo libero deve decidere se servirlo o meno. 3-il fine ultimo è la Gloria di Dio e non la creazione e redenzione.
  • I Luterani Le differenze principali con i Cattolici sono: 1-l'uomo è peccatore e non può redimersi, solo la Fede lo può salvare. 2-L'agire umano ha due soli padroni: servi di Dio o servi di satana. 3-I testi sacri devono essere letti dai fedeli e nessuno ne ha l'esegesi.
  • Gli Anglicani La principale differenza sono: 1-i Vescovi dipendono dall'Arcivescovo di Canterbury e sono nominati dalla Corona Inglese che ne è il governatore supremo. 2-Non è riconosciuta l'infallibilità del Papa di Roma, 3-le donne possono essere ordinate Sacerdoti, 4-esistono diverse opinioni su dogma dell'immacolata concezione.


A questo punto ci potremmo chiedere, quanto durano i muri?!
  • Il muro che divide la Chiesa Cattolica Romana e le Chiese Ortodosse d'oriente esiste da 964 anni, ad oggi non si vedono possibilità concrete di rimuovere le molte differenze sostanziali e formali tra le due Chiese.
  • Il muro che divide la Chiesa Cattolica Romana e Calvinisti, Luterani, Anglicani esiste da 501 anni, ad oggi non si vedono possibilità concrete di rimuovere le profonde differenze sostanziali e formali tra le tre Chiese.
Indubbiamente casca a fagiolo, quanto scritto nel Vangelo: Luca 6,41 "Perché guardi la pagliuzza che è nell'occhio del tuo fratello, e non t'accorgi della trave che è nel tuo?!"

Infatti molto più modesti appaiono i muri di tipo ideologico-politico-militare costruiti dalle nazioni:
  1. Il vallo Adriano fu una fortificazione in pietra di 117km costruita dall'imperatore romano Adriano tra il 122DC-128DC con lo scopo di bloccare le invasioni degli scozzesi, proteggendo la Britannia. Il vallo fu presidiato da varie legioni romane, che respinsero tutti gli attacchi scozzesi, la fortificazione non fu mai violata, le legioni romane lo abbandonarono poco prima del 476DC. La struttura rimase in uso come efficace presidio militare per  348 anni.
  2. I lavori della grande muraglia cinese iniziarono nel 215AC tuttavia la costruzione di 6350km fatta per tenere fuori le invasioni provenienti dalla Siberia, furono continuate senza sosta per lunghissimo tempo, sotto numerose dinastie che ne ristrutturarono ed allungarono il percorso. La grande muraglia cinese non salvò la Cina dall'invasione Mongolica di Gengis Khan nel 1211DC. Sostanzialmente solo il governo Qing nel 1644DC terminò i lavori alla grande muraglia cinese.  De facto quindi la grande muraglia esiste come opera ultimata da 374 anni, è ormai un patrimonio dell'umanità, un monumento da preservare come opera complessa dell'ingegno umano.
  3. La linea Maginot fu una catena di bunker e casematte costruite nel 1928DC furono aggirate dai tank nazisti nel 1940DC che passarono dalla foresta delle Ardenne e dal Belgio/Paesi Bassi, dimostrando al mondo che in una guerra simmetrica moderna, le difese fisse non avevano più ragione di esistere. La struttura militare francese voluta dal maresciallo Petin garantì appena 12 anni di pace tra Francia e Germania, risultando inefficace dal punto di vista militare.
  4. Il vallo Atlantico fu una serie di fortificazioni militari costruita dai nazisti, a presidio dell'Europa continentale bagnata dall'Oceano Atlantico, al fine di bloccare l'attesa invasione Alleata. Costruito tra il 1940 ed il 1944 fu violato in un giorno nel D-Day del 6/6/1944
  5. Il muro che supporta il Cessate il fuoco della Guerra di Korea (formalmente mai terminata) fu pensato per portare la pace, ossia per tenere fuori e contenere un'invasione nord Koreana ai danni della Sud Korea, sostenuto dal deterrente atomico tattico USA dispiegato in Sud Korea. Fu alzato nel 1945DC ha garantito circa 73 anni di ragionevole pace tra i due paesi, nonostante la schizzofrenia nucleare nord koreana.
  6. La Cortina di ferro fu costruita dai comunisti per evitare che i popoli slavi scappassero in Occidente, dove le libertà personali ed il benessere economico erano il motore dello sviluppo dell'Economia di Mercato. La cortina di ferro fu alzata nel 1961 ma cadde nel 1989 dopo 28 anni, con la contestuale implosione dell'economia Collettivista.
  7. Il muro marocchino di 2720km fu costruito come opera di difesa fissa nel 1982 dopo 36 anni è ancora attivo.
  8. Barriera di confine tra India e Pakistan nella zona territoriale disputata dal 1972, l'opera iniziata nel 1990 è stata terminata lentamente nel 2004 pari solo a 550km su un confine di 740km con una copertura del 74% è attiva da 13 anni
  9. Muro di Tijuana è una barriera di sicurezza tra USA/Messico di 22.5km costruito nel 1990 da Bush per contenere l'arrivo d'immigrati clandestini negli USA. Il confine fu espanso da Clinton nel 1993 che vi aggiunse forze di polizia di confine e poi Bush junior introdusse il Secure Fence Act nel 2006. Il muro di Tijuana era diventato nel 2009 lungo 930km su un confine di 3201km (29%) attivo da 24 anni.
  10. La barriera di separazione israeliana è stata prodotta nel 2002 ed ultimata nel 2005 con un tracciato di 730km, la sua costruzione ha comportato seri problemi e danni con espropri ai palestinesi, ha però ridotto una parte delle infiltrazioni di attentatori in Israele. E' in funzione da circa 12 anni come presidio di confine dello stato Israeliano
  11. Barriera di confine tra Spagna e Marocco, due enclave spagnole giacciono in Marocco la città di Ceuta e di Melilla rispettivamente con due muri di confine: Ceuta 8.4km ultimato nel 2005 , Melilla un muro ultimato nel 2005 per 11km, per arginare una massiva migrazione subsahariana endemica da almeno 12 anni.
  12. Barriera di separazione tra Ungheria e Serbia, costruita in filo spinato e rete metallica nel 2015 dal governo ungherese, per respingere gli immigrati clandestini provenienti dalla Serbia.
Luca 6,44 "La qualita' di un albero la si riconosce dai suoi frutti. Difatti non si raccolgono fichi dalle spine e non si vendemmia uva da un cespuglio selvatico"
  • Produsse certamente buoni frutti il Vallo Adriano, che evitò guerre e spargimenti di sangue alla Britannia che nel periodo di dominazione romana ebbe a conoscere pace, prosperità ed il diritto romano.
  • Se la grande muraglia cinese era stata costruita come opera militare per evitare guerre e morti, non ha assolto al suo compito. Tanti furono i morti cinesi sia nella sua costruzione, quanto nelle invasioni dei Mongoli. Non ha prodotto buoni frutti.
  • Nemmeno la linea Maginot ha prodotto buoni frutti: non ha impedito la manovra d'aggiramento nazista, tantomeno ha impedito la guerra, dato che i nazisti avevano inventato la Blitz Krieg, rivoluzionando l'arte della guerra.
  • Produsse certamente cattivi frutti il vallo Atlantico, nel quale perirono moltissimi soldati Alleati durante la WWII nel giorno del D-Day.
  • Il muro di Korea invece ha prodotto buoni frutti, portando 73 anni di ragionevole pace tra i due paesi, nonostante la schizzofrenia nucleare nord koreana.
  • La Cortina di Ferro ha prodotti molti morti, specie per mano della polizia Vopos della Germania Est, non ha prodotto buoni frutti.
  • Il muro marocchino dopo 36 anni ha certamente prodotto buoni frutti, dallo scontro militare si è passati ad uno scontro politico, facendo tacere la guerra.
  • Il muro indiano/pakistano terminato nel 2004 ha una copertura almeno superiore al 50%<74% ha portato pace e prosperità per almeno 13 anni, concorrendo in modo positivo a raffreddare i bollenti spiriti bellici che ribollivano in India e Pakistan,  ha quindi prodotto buoni frutti.
  • Nonostante il muro americano sia stato terminato nel 2006 de facto la recinzione di confine americana è un'opera ridicola, dato che copre appena il 29% del confine USA/Messico,  per cui non è definibile come un vero proprio muro, ma solo come come un segmento di confine posto in mezzo ad un enorme confine che non è presidiato dagli USA.
  • Quali siano i frutti del lungo periodo della barriera di separazione israeliana è ancora tutto da valutare, per cui si sospende il giudizio sull'opera.
  • Le strutture di Melilla/Ceuta attive dal 2005 ed attivamente presidiate, hanno ridotto l'immigrazione interna, per quanto essendo enclave spagnole in Africa, soffrano dello stesso problema dell'isola di Mayotte. Calamitano endemicamente le migrazioni africane. Più che costruire muri, sarebbe utile che Spagna e Francia abbandonassero i propri retaggi coloniali, rimuovendo la loro presenza da tali spazi e facendo tornare Melilla/Ceunta in mano al Marocco, mentre l'isola di Mayotte sotto il dominio delle Comore.
  • Essendo stato costruito il "muro ungherese" da appena 2 anni, non è possibile valutare l'impatto di lungo periodo di tale struttura, per cui si sospende il giudizio.
Mi pare evidente: non tutti i muri portano cattivi frutti, anzi alcuni hanno generato buoni frutti, ma quello che è certo è che sono i muri religiosi quelli più alti ed imperituri, proprio impossibili da abbattere!.