Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2020

Se questo è un uomo

Nel giorno della memoria, un documentario in YouTube, quanto il libro in PDF di Primo Levi. Se questo è un uomo - Primo Levi / PDF / Free Download   Argomenti Correlati: 27/1/2018 Il diario di Anna Frank (1959) 27/1/2019 Il Processo di Norimberga & il Fanta Cattolicesimo di Bergoglio

Quando la Scienza diceva che c'erano i Marziani su Marte:"Terra chiama Marte!"

E' nel movimento Protestante del 1500 s in cui si generò un ambiente favorevole al libero pensiero, ed alla possibilità di vita aliena su altri mondi: Francis Godwin (1562–1633) un vescovo anglicano stampò postumo un libro di fantascienza:"The Man in the Moon: or, A Discourse of a Voyage Thither by Domingo Gonsales, the Speedy Messenger" (1638) in cui postulava l'esistenza di alieni sulla Luna.  Furono le idee della pluralità dei mondi di Giordano Bruno (1600) che ebbero a germinare in modo prolifico nei paesi protestanti: filosofi come John Locke, astronomi come William Herschel e politici, come John Adams e Benjamin Franklin, nel 1700s sostennero pubblicamente le idee della pluralità dei mondi di Giordano Bruno.  Tuttavia, tale idea ebbe a diffondersi in modo ampio alla popolazione ignorante, solo tramite il mondo della proto-fantascienza nel 1800s. 1809 Honore Flaugergues , un astronomo francese amatoriale, disse di aver notato delle "nubi gialle&qu

Vaffanculo DVB-T2

Un topic interessante di qualche quinquennio fà, fu lo scontro in epoca di SWITCH-OFF dell'analogico, per la migrazione al digitale. I consumatori italiani furono spinti dallo stupido legislatore italiano, verso uno standard tecnologico vetusto ed inidoneo all'Italia: il DVB-T.  La scelta del DVB-T al posto del DVB-S fu una iattura politica, una ciofeca tecnologica, che fu imposta e rifilata agli italiani, all'unico scopo di perpetuare interessi personali e politici, di un duopolio, castrando l'interesse del popolo italiano ad avere un sistema informativo multipolare!. S'ebbe a marginalizzare il più moderno DVB-S, in cui il consorzio EUTELSAT/ARIANE avevano dentro una posizione italiana di punta, che avrebbe potuto essere potenziata in questo decennio, con impatti benefici sul Pil italiano. Il bidone di MERDA del DVB-T Nelle telecomunicazioni, l'acronimo DVB-T sta per Digital Video Broadcasting - Terrestrial, è lo standard del consorzio europeo DV

La storia del segmento Home Computing in Italia

C'è stato un tempo nella storia dell'Informatica, in cui l'hardware disponibile sul mercato era solamente proprietario, era impossibile per gli utenti scambiarsi programmi e dati (se non tra appassionati, dotati dello stesso computer), in quel tempo lontano Internet non esisteva. C'era solo Fidonet, una roba oscura e mitica, privilegio di RICCHI, considerato le tariffe telefoniche proibitive dell'epoca, mentre i Modem non superavano i 9600bps!.  In quel tempo distante solo una manciata di decenni, la tecnologia non aveva smartphone, non c'erano cellulari, nessuno aveva mai visto un pad con un touch screen, non c'erano prese USB, nessuno aveva inventato le memory card, gli stessi computer portatili erano poco più che prototipi. Nessun computer era plug & play, i sistemi operativi erano a linea di comando e nessuno sapeva a cosa servisse un mouse. In questa breve bloggata di "Vintage Computing" si discuterà brevemente degli sviluppi stori

Riscaldamento globale e ciclo dell'acqua

Argomenti Correlati L'impossibilità di una crescita infinita in un pianeta di dimensioni finite   Scenari di XXI secolo (parte I) Scenari di XXI secolo (parte II) Ragioni storico statistiche suggeriscono una WWIII nei primi 50 anni del XXI secolo La freccia della storia: Extrapolazioni di XXI secolo Il rischio della Levata di Chartago Scenari Mediterranei intorno al 2050 Podcasting   http://www.climate-change-wars.tk ☭  Le balle cattocomuniste spacciate dai giornali e televisioni, sulla necessità di braccianti in agricoltura!

CISU: convegni vari sul tema UFO

L'associazione CISU è nata a Torino nel dicembre 1985 da una scissione dal Centro ufologico nazionale (anch'essa associazione di natura privata) è composta da vari soci e collaboratori che si interessano d'ufologia nel tempo libero. Gli obiettivi dell'associazione CISU sono la diffusione delle informazioni sull'argomento, la raccolta e catalogazione, delle testimonianze sugli avvistamenti UFO.  Il CISU dispone del più grande archivio d'avvistamenti con riviste, giornali, notizie mediatiche dell'epoca, annesse ad avvistamenti UFO. Per vastità di dati, l'archivio CISU è probabilmente uno dei più grandi d'Europa. L'associazione stampa in modo periodico il magazine UFO.it di cui è possibile fruirne varie copie gratuite in PDF. Presso il canale CISU in YouTube , sono facilmente rintracciabili i contenuti multimediali di convegni e conferenze, diffusi gratuitamente in internet. Convegno CISU 10/11/1985 a Cernobbio (parte 1) Convegno