Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2019

Processo di Norimberga & il Fanta Cattolicesimo di Bergoglio

La bloggata del giorno della memoria è capitata nel Festivo, quindi doppia bloggata: Nel giorno della memoria per commemorare e ricordare l'Olocausto, volevo mettere in streaming il film in bianco e nero " Vincitori e Vinti" (1961) . Il film è in bianco e nero, impostato sul processo di Norimberga, un'interminabile schiera di attori vi hanno partecipato. Purtroppo la risorsa multimediale dopo 57 anni non è stata posta in memoria collettiva, non è rintracciabile in Creative Commons per valorizzarla come patrimonio dell'umanità, perchè biechi interessi monetari continuano a limitarne la sua circolazione in streaming!. Nemmeno l'enorme pentolone multimediale di YouTube ne ospita il file in lingua originale!. Ho dovuto adattarmi con quello che YouTube offriva gratuitamente ;-)  sul tema: Documentario - Il processo di Norimberga- Argomenti Correlati: 27/1/2018 Il diario di Anna Frank (1959) Il Fanta Cattolicesimo di Bergoglio In questa seconda pa

Pirates of Somalia: Quale lezione apprendere per il futuro?

La EU-NAVFOR Somalia - operazione Atalanta è una missione diplomatico-militare dell'Unione europea per prevenire e reprimere gli atti di pirateria marittima lungo le coste dello Stato del Corno d'Africa, a sostegno alle risoluzioni ONU 1814, 1816, 1838 e 1846 adottate nel 2008 dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Il documentario non è stato ne tradotto, ne sintetizzato, per quelli che non hanno skills linguistici adeguati a comprendere l'inglese, in quanto il file da YouTube contiene un facile inglese, auto-sottotitolato, per cui non necessita di traduzioni!. Quale lezione apprendere per il futuro?! Gli italiani furono fuori dall'Africa dal 1941 e le successive guerre civili nel corno d'Africa in Etiopia , in Eritrea , in Somalia , non hanno radici italiche, ma solo cause endemiche. Da sempre, nella storia del genere umano, durante una guerra simmetrica, asimmetrica, civile, uomini e donne e giovani (ed in Africa anche i bambini ) in e

Trajectories of the Earth system in the Anthropocene: Hothouse Earth

Hot house Earth è una ricerca climatologica pubblicata dal PNAS-Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America, che è una rivista scientifica, organo ufficiale della US National Academy of Sciences. In questo brevissimo filmato della BBC (in un facile inglese, per cui non c'è stato necessità di sintetizzarlo ) si discute brevemente della ricerca.  A seguire, tradotti in italiano, le parti più importanti della ricerca "Hot House Earth". Esploriamo il rischio che gli auto-feedback possano spingere il Sistema Terra verso una soglia planetaria che potrebbe causare il riscaldamento continuo su un percorso " Hothouse Earth " anche se le emissioni umane sono ridotte. Attraversare questa soglia porterebbe ad una temperatura media globale molto più alta degli ultimi 1,2 milioni di anni, i livelli del mare sarebbero molto più alti di quelli dell'Olocene. Se la soglia sarà superata, la traiettoria risultante causerà gravi interruz

Convegno: Air Power e Hybrid Cyber Warfare

Interessante conferenza sul potere aereo, facilmente rintracciabile in internet, ne ho estratto i contributi multimediali più interessanti: Bell'intervento sintetico ed efficace sull'impiego del potere aereo moderno. Nell'analisi della WWIII a prima restrizione , è inferibile che la sindrome di Kessler DISABILITERÀ' l'uso dei droni a pilotaggio remoto, le telecomunicazioni a lunga distanza e buona parte della dottrina netcentrica del pentagono incluso in tutto od in larga parte anche i servizi GPS, Glonass, Galileo. I droni a controllo remoto in Siberia nella WWIII a prima restrizione , in teoria li potranno dispiegare in media ed alta quota solo gli aggressors se e solo se 1-avranno un potere aereo adeguato, 2-se saranno stati razionali, costruendo una rete satellitare Kessler safe. I droni tattici impiegati dai defenders (nell WWIII a prima restrizione) se mai ci saranno, potranno essere dispiegati nella bassissima - bassa quota se i defenders ne

Quanto dura il digitale come supporto di conservazione?! (parte II°)

Intorno al 2000s la convergenza digitale ebbe ad inglobare musica, audio, video, programmi ed immagini; presero a diffondersi le chiavette USB che offrirono larghissimo spazio per memorizzare musica, filmati, dati, programmi, immagini ecc... https://it.wikipedia.org/wiki/Chiave_USB Tale tipo di supporto è già in parte "sorpassato" dall'uso di Memory Card MicroSD, che sono supporti di memorizzazione ultra compatti, con enorme capienza, possono essere trasferite facilmente tra Smartphone. https://it.wikipedia.org/wiki/Scheda_di_memoria Ogni 10-20 anni tende a verificarsi un salto tecnologico : questo è certamente un bene per il consumatore, che sino ad oggi ha avuto a disposizione grande spazio e pieno accesso a tantissima cultura con strumenti digitali, fondendo dati, libri, immagini, applicativi, filmati, musica... Sono diventati molto bassi i prezzi d'acquisto dei beni tecnologici, grazie alla massiva delocalizzazione in Cina di fabbriche di tecnologia. Ta