Passa ai contenuti principali

Alcune "cose" sulla Guerra in Ucraina 2022 che i Mass Media italiani non vi diranno MAI!

Alcune riflessioni sparse, sul tema della Guerra in Ucraina. Essendo tutti i Mass Media italiani schierati sull'interventismo italiano, assieme al delirio interventista USA, UE, NATO, storicamente sembra d'esser tornati alla stampa del 1914/1915, interamente schierata per l'entrata in guerra dell'Italia nella WWI. 

Considerazioni su quale dovrebbe essere l'interesse nazionale italiano sul tema della guerra in Ucraina.

La Von Der Leyen ha sparato CAZZATE TONANTI PERICOLOSE.

Il (pericoloso) confronto competitivo UE+NATO contro Russia sull'Ucraina, non é un'operazione NATO.

Il (pericoloso) confronto competitivo UE+NATO contro Russia sull'Ucraina, non implica un paese UE coinvolto direttamente.

L'Ucraina non é un paese UE.

L'Ucraina non é un paese NATO.

Già queste considerazioni, avrebbero dovuto bastare per i politici ladri e stupidi italiani, per cavarsi fuori (come la Turchia) dalla guerra shale gas americana alla Russia.

  • Essere buoni amici degli USA, vuol dire essere partiti per il Kuwait con la risoluzione ONU nel caso Iraq contro Kuwait.
  • Essere buoni amici degli USA, avrebbe voluto dire interrogarsi sull'utilità di rimuovere Saddam dall'Iraq (dato che non c'erano armi nucleari nell'arsenale iraqueno) dato che persino Obama disse che rimuovere Saddam fu un errore.
  • Essere buoni amici degli USA, vuol dire essere partiti in Afghanistan quando gli USA hanno chiesto aiuto alla NATO dopo l'attacco alle "Torri gemelle di NYC".
  • Essere buoni amici degli USA, avrebbe voluto dire chiedersi come mai Bill Laden fosse in Pakistan, non in Afghanistan?!
  • Essere buoni amici degli USA, avrebbe voluto dire quando Obama disse -The job is done- far tornare in Italia le truppe italiane dall'Afghanistan!
  • Essere buoni amici degli USA, non vuol dire mandare all'ammasso il cervello italico od essere succubi degli USA.
  • Essere buoni amici degli USA, vuol dire anche mandare affanculo gli americani, specie quando s'infrattano a far cazzate atomiche!

Obbiettivamente sono Cazzate pericolose vendere armi americane agli Ucraini, mettendosi in urto diretto contro la Russia.

Cazzate pericolose vendere armi europee agli Ucraini, mettendosi in urto diretto contro la Russia.

Cazzate pericolose vendere armi italiane agli Ucraini, mettendosi in urto diretto contro la Russia.

Non c'è nessuna solidarietà militare da dare agli ucraini, in quanto non sono membri UE.

Non c'è nessuna solidarietà militare da dare agli ucraini, in quanto non sono membri NATO.

Ai guerraffondai della propaganda politica cattocomunista piddina, che sostengono il delirio interventista teodem dell'unto del pd, ricordo che:

  1. In Italia non abbiamo missili per difenderci dagli SS18 di Putin
  2. Comprare metano russo é conveniente per l'Europa: Putin accetta gli Euro
  3. Comprare metano russo é conveniente per l'Europa: la Russia esporta per lo più materie prime, semilavorati, energia mentre l'Europa esporta prodotti finiti (tecnicamente il rapporto Russia/Europa é commercialmente da COLONIA) ed all'Europa importare energia costa assai meno, dato che l'export sulla Russia sgonfia la bolletta energetica europea. In Africa ad esempio, non comprano un cazzo dei prodotti europei, l'energia in termini aggregati dal centro africa costa di più.
  4. Comprare metano russo é conveniente per l'Italia: la Russia esporta per lo più materie prime, semilavorati, energia mentre l'Italia esporta prodotti finiti (tecnicamente il rapporto Russia/Italia é commercialmente da COLONIA) ed all'Italia importare energia costa meno che da altre parti, perché l'export italiano in Russia, sgonfia la bolletta energetica. In Africa ad esempio, non comprano un cazzo dei prodotti italiani e l'energia dal centro africa costa di più
  5. Il metano siberiano é relativamente vicino e facile da portare in Europa.
  6. Il metano preso da altre parte, costa di più ed é più complicato portarlo in Italia: occorre portarlo per nave, con ulteriori costi di trasporto dei noli e carburante delle navi.
  7. La interdipendenza economica Europa/Russia é cosa buona: dove passano le merci, non passano le armi.
  8. E' meglio bruciare gas metano siberiano, trarne energia e convertirlo in CO2 invece che lasciarlo andare in atmosfera, dato che il metano é gas serra 30 volte più potente della CO2 ed il metano non se lo fotosintetizza nessuno. Lo so, che le questioni ambientali non fregano un cazzo a nessuno!: ma presto (già adesso) gli shock su energia e materie prime, semilavorati ecc... avranno shock nei prezzi (non per ragioni speculative), ma d'inizio di carenza di offerta. Nel futuro, d'ondate inflazionistiche importate se ne vedranno UN FOTTIO!.

1943 sfera d'influenza URSS: la battaglia di Kursk in cui si fronteggiarono nazisti contro sovietici, i sovietici combatterono ferocemente per riprendersi l'Ucraina dall'invasione nazy (spalleggiata da un buon numero d'ucraini nazy-collaborazionisti)

1956 dentro la sfera d'influenza sovietica, Ungheria vs carri armati sovietici: la NATO non fece niente.

1961 dentro la sfera d'influenza occidentale, Berlino Ovest vs carri armati sovietici: s'andò ad un passo dalla guerra Patto di Varsavia contro NATO (all'epoca non c'era interdipendenza Economica tra Europa ed URSS)

1962 nella prossimità della sfera d'influenza USA, Crisi missili di Cuba: s'andò ad un passo dalla guerra Patto di Varsavia contro NATO 

1968 dentro la sfera d'influenza sovietica, Cecoslovacchia vs carri armati sovietici: la NATO non fece niente.

L'Ucraina era storicamente dentro la Russia zarina, l'Ucraina era storicamente dentro l'URSS, l'Ucraina é dentro la CSI=neo.Patto di Varsavia: per quanto triste appaia la storia ucraina, é una FOTTUTA questione INTERNA ALLA SFERA D'INFLUENZA RUSSA DELLA CSI.

Obbiettivamente agli italiani dovrebbe fregare meno di ZERO, delle super gnocche ucraine, che proposte come bombardamento Mass Mediatico su tutti i canali italiani. Le super gnocche ucraine vanno in televisione a frignare per spargere empatia agli italiani, così che gli italiani s'espongano a rischi d'escalation atomici. Se gli italiani lasceranno fare la politica estera italiana ad un minorato di laureato in comunicazione, il demente bigliettaio della comunicazione italiana, dal'indole guerraffondaia ed interventista, scatenerà un Olocausto nucleare in Europa!

Andiamo male, molto male, se l'unico ad avere i coglioni in questo paese, é stato Fratojanni, che s'è opposto al delirio interventista guerraffondaio dell'unto del pd.

ACCELERAZIONE POLITICA: La Guerra in Ucraina 2022 é la riedizione "più acuta" della crisi 2014 

L'avanzata NATO/UE verso l'Ucraina ha lo scopo di produrre shale gas ucraino (ad alta esternalità) da vendere alla UE, disaccoppiando i fabbisogni di metano europei dalla Russia Siberiana. Le riserve massive di shale gas in Ucraina, lo sanno tutti anche i sassi :-) (tranne i Mass Media italiani, che fanno cover up con opinionisti semi-analfabeti) gli americani lo vogliono usare per produrre shale gas (infischiandosene gli americani, delle alte esternalità shale gas, quanto del rischio delle bolle di metano che potrebbero spillare dalla Siberia). 

L'estrazione dell'Ucraina dalla CSI, innescherebbe un trend di spappolamento della CSI in Asia: tanti piccoli staterelli, sarebbero obbiettivi più facili per Cina, India, Pakistan+Bangladesh (che necessiteranno di migrare in Asia nel XXI°secolo) rispetto ad una monolitica CSI. 

Tuttavia usare la NATO oggi, come leva per disaggregare la CSI, per estrarre l'Ucraina shale gas per l'Europa, disaccoppiando il legame Europa-Russia (dal gas siberiano, allo shale gas ucraino) per mutare la freccia della storia da WWIII a 1°restrizione verso WWIII in 2°restrizione, ed incasinando anche il Caucaso, e tutti gli stati CSI con suffisso "STAN", NON EVITERÀ la WWIII in Asia nel XXI°secolo. Questo perché, solo i russi possono disinnescare i rischi di WWIII in Asia: se vorranno, solo i russi possono decidere di vendere la Siberia a pezzi, ai grandi players in Asia che necessiteranno di migrare nel XXI°secolo.

Oggi l'intervento NATO in Ucraina, produrrebbe (nel caso di perdita delle truppe russe in battaglie convenzionali), solo il rischio del lancio di armi nucleari tattiche russe, SE poi la NATO entrerà in Ucraina... allora ci sarà un'escalation militare, ed un rapido e feroce scambio d'ordigni nucleari strategici (Russia vs NATO) con grande e tacita gioia, della Cina! (con il pivoting China indebolito)

Bisogna che l'Europa resti accoppiata al gas metano russo dalla Siberia, perché é meglio bruciare il metano siberiano e trarne energia e convertirlo in CO2. Lasciare che bolle di metano vadano in atmosfera (un gas serra 30 volte più potente della CO2, che in natura non lo fotosintetizza nessuno) non é cosa buona: non é bene spostare l'attuale traiettoria di WWIII di 1°restrizione: pur essendo la WWIII° di 1°restrizione un processo militar-politico molto probabile ed instabile (molto orientato a slittare sulla WWIII di 3°restrizione), la WWIII di 1°restrizione ha comunque meno morti e danni collaterali potenziali, rispetto all'ecatombe di morti di WWIII di 2°restrizione E/O WWIII di 3°restrizione.

📌 Gli USA vogliono una detonazione anticipata della WWIII in Siberia prima del 2050, ecco perché sono una FORZANTE sull'insieme degli Eventi di ACCELERAZIONE POLITICA.

▶ Con la politica Teodem della guerra alla Russia, il PIVOTING CHINA nel breve periodo é sospeso.
▶ Con la politica Teodem della guerra alla Russia, si sostiene il PIVOTING CHINA nel medio e lungo periodo. Si spinge la Russia in Asia accelerando la penetrazione cinese in Asia (per materie prime, semilavorati, cibo, energia ecc...) inducendo broken arrow alla Russia (che vende armi) perché é questo l'export russo! e causando una polarizzazione economica dell'India sugli USA/Russia, al crescere della Cina in Asia.

Altri spunti di riflessione, sul tema Ucraina:

[WHAT/IF] Vietnamizzazione del conflitto ucraino: dov'è la Cambogia/Laos nella guerra Ucraina?!

I Teodem democratici shale.gas ammerigani perorano da sempre la guerra fredda 2.0 con l'estrazione dell'Ucraina e la disintegrazione della Russia. Interessante contributo del prof. Mearsheier MAI GIUNTO SUGLI SCHERMI E GIORNALI, DELL'INFORMAZIONE ITALIANA! (tutta schierata come nel 1915, sulla posizione interventista dell'unto del PD)

Why is Ukraine the West's Fault? Featuring John Mearsheimer

Applichiamo il pattern del Vietnam al conflitto Ucraino:

I vietnamiti (non capiti dagli USA) non c'hanno guadagnato niente dalla guerra del Vietnam. I vietnamiti, cambogiani, laotiani persero 3.3 MLN di persone. Gli USA subirono 58 mila morti (UN TERZO DEI MORTI COVID ITALIANI da inizio epidemia, sino ad oggi). Il conflitto del Vietnam s'espanse anche in Cambogia/Laos, armi e truppe vietnamite espatriavano per entrare nel Vietnam del Sud.

A parti contrapposte: 

  1. Gli USA di ieri, oggi (per gli opinion leader dei miei coglioni) sarebbero i russi.
  2. I vietnamiti di ieri, oggi (per gli opinion leader dei miei coglioni) sarebbero gli ucraini.
  3. I russi di ieri, oggi sarebbero i paesi NATO.

Chi cazzo é la Cambogia/Laos di oggi?!

Forse la Polonia?!  E' possibile IMHO che la Polonia sia proprio la Cambogia di ieri, e proprio per questo, si vada dritti al post:"RUSSIA CONTRO NATO, SCAMBIO RAPIDO E FEROCE DI ARMI NUCLEARI STRATEGICHE: QUALI IMPATTI IN ITALIA?!"

Ma la Cambogia/Laos potrebbe essere anche la Libia?!

  • Sì, la Cambogia/Laos non erano membri del Patto di Varsavia
  • Sì, la Cambogia/Laos non erano membri della NATO
  • Sì, la Libia non sta dentro la CSI (ossia il nuovo Patto di Varsavia)
  • Sì, la Libia non sta dentro la NATO.
  • Sì, in Libia c'è da tempo un bel casino: Sarraji@Tripoli vive della tratta dei migranti ci sono italiani, turchi e russi, Haftar vive di petrolio ci sono egiziani e qualche petrolarabo.

In Libia c'é un casino, lanciare un missile Iskander dal mare sul GREEN STREAM, per colpire un paese NON NATO, sarebbe un'ottima cambogiadizzazione SE Putin vorrà espandere il conflitto (per infliggere ufficialmente danni alla NATO, senza colpire la NATO, qualora Putin ritenesse d'aver subito troppi danni dalle sanzioni e/o in Ucraina dalle armi NATO). 

Oppure anche un colpo di mano russo alla centrale di pompaggio del Green Stream, poi vai a sapere nel casino libico, chi é stato a fare cosa?! 

Magari pure Sarraji avrebbe interesse a bombare il GREEN STREAM, se Putin gli mandasse un po' di armi in più per far la guerra ad Haftar. Haftar incamererebbe meno ricavi del petrolio libico, mentre Sarraji potrebbe campar di tratta di migranti (con grande gioia di Putin) dato che PD+M5S+LEU manderebbero persino i pedalò dalla Liguria di FI, per far arrivare immigrati clandestini in Italia.

Forse anche lunto del PD raggiungerebbe i suoi obbiettivi: convertire un'economia di trasformazione in un sussidistan campo profughi a cui dare IUS SOLI, sarebbe un modo per guadagnare i voti persi dagli italiani, sperare che la Lagarde non smetta di farsi le lampade (e che la BCE non ammolli BTP sul mercato secondario, facendo esplodere lo spread, per ridurre la base monetaria, ed arginare l'inflazione importata).

Poi che farebbe l'Italia senza il gas Algerino/Libico e con i rubinetti russi del Metano chiusi da Putin?!

Il massimo danno, i russi lo dovrebbero fare prima che in Italia si riempia degli stock per l'inverno 2023?!

Con un'altra ondata Covid in Europa, senza gas metano, quanti obbiettivi avrebbe raggiunto lunto del PD?!

Potrebbe pure fare default per impossibilità sopravvenuta, sodomizzando la Francia e l'Euro.

Con grande gioia di Byden.

Un po' meno di Putin, che gli Euro li accettava per farsi pagare il metano siberiano.

Cazzo!, che furbata per l'Europa, fare la guerra dello shale gas teodem americano alla Russia!

[WHAT/IF] Russia contro NATO, rapido scambio di armi nucleari strategiche.

Continuiamo a giocare al bellissimo gioco, che piace tanto a Draghi, Von der Leyn, Byden quanto a tutto il parlamento italiano: immaginiamo che emerga un'azione cinetica di tipo strategico, con un rapido e fugace scambio di armi nucleari strategiche, focalizzate su alcuni obbiettivi: 

Centro di Gravità Politico dei paesi belligeranti + alcune basi militari più importanti.

  • ROMA[2.8 MLN]: centro di gravità politico di un paese nemico
  • Obbiettivi Militari: NAPOLI[3MLN]+VICENZA[112k]+VERONA[257k] in quanto sedi di comandi di VI°flotta, comando NATO e la più importante base militare USA in Italia.

Totale popolazione italiana coinvolta: 6.1 MLN

Lancio russo di 4 missili R36MUTT alias SS18 Satan, versione con 8 MIRV (senza decoy) da 750kilotoni a warhead lanciato da istallazioni fisse (assets più vulnerabili ad un counter strike NATO, su installazioni militari)

Totale impatto: 4*8*750kt=24 Megatoni di cui 6 Megatoni per ogni obbiettivo

Verona & Vicenza

A.Stima d'impatto da 6 Megatoni, con una singola esplosione che stimi 8 detonazioni da 750kt con MIRV

Con un impatto da 6 Megatoni, 6.5 km di raggio con 10 psi di sovrapressione e 90% di morti. VERONA, VICENZA sarebbero vaporizzate: hanno una superficie più piccola di Roma e Napoli (non sono bagnate dal mare) per cui nessuna parte della sovrapressione si scaricherebbe in zone vuote (come a Napoli).  Il 100% della popolazione di Vicenza e Verona evaporerebbe in pochi attimi. A cui aggiungere un cospicuo numero di morti entro 6 mesi per leucemie e cancro, prodotti dal FALL OUT, la cui distribuzione non é calcolabile, in quanto dipenderebbe da dove spirerebbe il vento al momento dell'impatto.

B.Stima d'impatto da 6 Megatoni con 8 detonazioni da 750kt con MIRV

Raggio 3.3 km con 10 psi di sovrapressione con 90% di morti

Area d'impatto totale: 8* (3.3* 3.3* 3.14) ≃273.5 kmq

Verona: 257k abitanti, densità 1'293,35 ab./km²: coinvolte in impatto 353'000 persone

Vicenza: 110k abitanti, densità 1'374,94 ab./km²: coinvolte in impatto 376'000 persone

A cui aggiungere un cospicuo numero di morti entro 6 mesi per leucemie e cancro, prodotti dal FALL OUT, la cui distribuzione non é calcolabile, in quanto dipenderebbe da dove spirerebbe il vento al momento dell'impatto.

Stima MEDIA decessi da impatto SS18:

Verona= 0.9*(353k + 257k) *0.5 ≃274'000

Vicenza=0.9*(376k + 110k) *0.5 ≃218'000

A cui aggiungere... un cospicuo numero di persone,

 colpite dal FALL OUT (dipenderebbe dalla direzione del vento).

ROMA

A.Stima d'impatto da 6 Megatoni con una singola esplosione che approssima 8 detonazioni da 750kt con MIRV

ROMA è obbiettivamente molto grande, un impatto da 8 Megatoni non annichilirebbe subito tutta la popolazione, ma in un raggio di 12.4 Km in linea d'aria i morti sarebbero elevatissimi. Approssimativamente un po' tutti quelli che stanno dentro al raccordo anulare di Roma morirebbero al 90%. Il restante 10% entro 6 mesi per leucemie e cancri. A cui aggiungere un cospicuo numero di persone, colpite dal FALL OUT (dipenderebbe dalla direzione del vento).

B.Stima d'impatto da 6 Megatoni con 8 detonazioni da 750kt con MIRV

Raggio 3.3 km con 10 psi di sovrapressione con 90% di morti

Area d'impatto totale: 8* (3.3* 3.3* 3.14) ≃273.5 kmq

ROMA: 2.7 MLN abitanti, densità 2'145,19 ab./km²: coinvolte in impatto 586'000 persone

Stima MEDIA decessi da impatto SS18

ROMA=0.9* (2.7 MLN +586k ) *0.5 ≃1.4 MLN

A cui aggiungere... un cospicuo numero di persone,

 colpite dal FALL OUT (dipenderebbe dalla direzione del vento).

Napoli

A.Stima d'impatto da 6 Megatoni con una singola esplosione che approssima 8 detonazioni da 750kt con MIRV

Discorso un po' diverso Napoli che é metropoli distesa sul mare, ad occhio e croce il 50% dell'aria di sovrapressione andrebbe a scaricarsi in mare. Approssimativamente 0.5*3MLN=1.5 MLN morirebbero nel primo impatto. A cui aggiungere una fetta cospicua di persone che morirebbe per leucemie e cancro, per il FALL OUT e questo dipenderebbe da dove spirerebbe il vento, al momento dell'impatto.

B.Stima d'impatto da 6 Megatoni con 8 detonazioni da 750kt con MIRV

Raggio 3.3 km con 10 psi di sovrapressione con 90% di morti

Area d'impatto totale: 8* (3.3* 3.3* 3.14) ≃273.5 kmq

Napoli: 3 MLN abitanti, densità 8'566 ab./km²: coinvolte in impatto 2.3 MLN persone

Stima MEDIA decessi da impatto SS18

Napoli= 0.9* (0.5*3 MLN +2.3 MLN ) *0.5 ≃1.7MLN

A cui aggiungere... un cospicuo numero di persone, 

colpite dal FALL OUT (dipenderebbe dalla direzione del vento).

Stime Medie Totali

Totale persone coinvolte: 6.1 MLN circa il 10% della popolazione italiana

Morte istantanea: 3.5 MLN≃ ( 274k+ 218k+ 1.4 MLN+ 1.7 MLN)

Morte entro 6 Mesi: qualcosa meno di 1.5 MLN

Vantaggi:

  • Si creerebbe un buco per importare 6.1 MLN di subsahariani in Italia a cui dare IUS SOLI
  • Molti esponenti politici e giornalisti, smetterebbero di fare e dire stronzate!
  • Chiesa Cattolica sparirebbe, gli italiani diventerebbero protestanti od ortodossi
  • Il PNRR non raggiungerebbe i suoi obbiettivi
  • Si ragionerebbe di un Fondo Europeo della ricostruzione, che sostituirebbe il cadavere Star Trek Next Generation GREEN Space Ship Monetary Fund

Svantaggi:

  • Il Pil procapite in Italia collasserebbe
  • L'Inflazione importata in Italia, sarebbe l'ultimo dei nostri problemi
  • Continueremmo a ragionare di Covid19
  • Russi ed Ucraini (innocenti) residenti o giunti in Italia, verrebbero linciati per strada
  • Tutti i giornalisti dei Mass Media interventisti (non deceduti) finirebbero appesi ai lampioni lungo le strade italiane (dato che tutti i mass media italiani sono da un mese intero, totalmente interventisti, proprio come nel 1914)

Vogliamo davvero fare la guerra alla Russia, perché la Russia ha invaso l'Ucraina, una regione che é sempre appartenuta alla Russia zarina, all'URSS, e che da sempre appartiene alla CSI?!

Alcune considerazioni Strategiche sugli obbiettivi proposti, nel gioco d'immaginazione, di cui sopra:

Camp Darby é base NATO non USA, militarmente ha tante munizioni convenzionali ed armi leggere, da sempre usata dagli USA come uno snodo logistico (porto franco). In un conflitto Russia vs NATO avente per obbiettivo il centro di gravità politico + alcune importanti basi militari (con un limitato scambio di armi strategiche) non avrebbe senso colpire Camp Darby con SS18 Satan (se Camp Darby non fosse già stata riempita di mezzi spediti da altre basi, per poi mandarli in Ucraina, Polonia, Slovacchia, Romania)

Paradossalmente IMHO anche la grande base di Aviano (PN) NON sarebbe un obbiettivo!. Il 31st Fighter Wing (equipaggiato con F16) ha ruoli tattici. La maggioranza degli aerei non sarebbero fermi negli hangar, ma sarebbero in volo oppure già spostati altrove (Polonia?, Slovacchia?, Romania? od in altre basi italiane).I depositi delle armi nucleari tattiche sono protetti, ma in fondo sono obsolete bombe B61 a caduta, che non potrebbero MAI raggiungere il suolo russo, non essendoci in Italia sistemi strategici per portarle in Russia

Dovendo fare la lista di obbiettivi politici italiani ed obbiettivi militari USA in Italia:

📌  Roma é il centro di gravità politico dell'Italia

📌 gli HQ di Verona, Napoli

📌 Vicenza con base Ederle ▶ SE E SOLO SE il 173rd airborne brigate non fosse già stata dispiegata altrove.

Aggiungerei potenzialmente (ma non necessariamente) anche

📌 Il MUOS a Niscemi (CL) sarebbe un obbiettivo militare. Da Niscemi, gli USA potrebbero pilotare con i ponti satellitari, sciami di reaper/predator (decollati da aeroporti anche da campo polacchi o rumeni) per colpire truppe russe sul terreno ucraino. Questa base potrebbe potenzialmente avere un ruolo importante, dentro ai sentieri degli eventi militari, che potrebbero condurre ad un attacco al centro di gravità politico italiano e su limitate basi militari USA & NATO 

[WHAT/IF] armi nucleari tattiche SS26 Iskander su Lutsk & Leopoli 

Immaginiamo che 2 missili SS26 Iskander (con una testata nucleare tattica da 100kt, la stessa degli OTR-21 Tochka) siano lanciati dai russi contro le città di Lutsk & Leopoli (roccaforti ucraine, dove convergono supplies NATO e truppe legionarie da mandare in guerra contro i russi)

Il simulatore é molto accurato, essendo SS26 monotestata (senza MIRV/MARV)

Detonazione da 100kt dentro ad un raggio di 1.7 km il 90% della gente sarebbe morta.

Leopoli é una grande città da 721k persone, densità di abitanti 3'943,16 ab./km² quindi l'area a sovrapressione mortale sarebbe 9.07 kmq≃3.14* 1.7* 1.7 ossia 9.07*3'943.16*0.9≃32'000 persone morte istantaneamente. circa 4.4%≃32.1/721 della popolazione di Leopoli 

Lutsk é una città da 217k persone, con densità media ≃5'222,66 ab./km²  quindi, a parità d'area d'impatto 9.07*5'222.66*0.9≃42'600 decessi istantanei circa 19.6%≃42.6/217 della popolazione di Lutsk.

A cui aggiungere alle due città un cospicuo numero di morti entro 6 mesi per leucemie e cancro, prodotti dal FALL OUT, la cui distribuzione non é calcolabile, in quanto dipenderebbe da dove spirerebbe il vento al momento delle esplosioni

1.Totale decessi istantanei: 74'600 decessi (7.9% della popolazione delle due città) 

A cui aggiungere un cospicuo numero di decessi per FALL OUT dopo 6 mesi.

Una conurbazione totalmente distrutta.

Una grande città con buco devastato di 9.07 Kmq 

2.Sarebbero distrutte in un colpo solo, supplies & brigate legionarie pseudo NATO: Il flusso di armi e volontari USA & UE & NATO per l'Ucraina s'interromperebbe subito.

3.Putin manderebbe un messaggio DURO a Byden 

4.Putin manderebbe un messaggio DURO alla Von der Leyen 

5.Putin manderebbe un messaggio DURO a Kiev

6.Putin manderebbe un messaggio DURO a tutti quelli che s'oppongono sul terreno alle truppe russe

7.Putin manderebbe un messaggio chiaro anche per il futuro, per tutte le altre repubbliche della CSI: SE queste pensassero di lasciare la CSI, in modo unilaterale, per poter entrare in orbita UE/NATO, in orbita iraniana, indiana, cinese... e SENZA il benestare russo, allora sulle repubbliche CSI secessioniste, cadrebbero loro in testa atomiche tattiche!. Confrontare con von Clausewitz -La guerra é la continuazione della politica, con altri mezzi-

8.Le Reazioni NATO sarebbero pari a ZERO

9.Le Reazioni UE sarebbero pari a ZERO

Dilagherebbe il terrore che dalle armi nucleari tattiche, si possa escalare in modo concreto e reale ad un limitato scambio di armi nucleari strategiche tra Russia contro NATO.

Cosa farebbe Zelensky?!

SE Zelensky (fosse sano di mente) mollerebbe: Putin potrebbe fare un regime changing, avendo nuclearizzato 7.9% della popolazione di due città ucraine

Quanto é pazzo Zelensky?! Byden sa la risposta a questa domanda...

Putin viene dal KGB: una sigla che IMHO dice già tutto!.

SE Zelensky non mollasse ed escalasse... é possibile che Zelensky provi a far scoppiare qualche centrale nucleare ucraina, non avendo Zelensky per le mani armi nucleari tattiche con cui rispondere. I russi hanno tutte le armi nucleari tattiche che vogliono (non necessitano d'attacchi alle centrali nucleari) non é utile per i russi distruggere e/o causare danni irreparabili alle centrali nucleari elettriche ucraine. Infatti se la detonazione atomica tattica russa da 100kt non avvenisse al suolo, la gente dopo la decontaminazione delle aree bombardate, potrebbe persino tornare a vivere nella parte bombardata di Lutsk & Leopoli (così come accadde ad Hiroshima e Nagasaki). Mentre una fusione del nocciolo del reattore, crerebbe danni come a Fukushima, con zone invivibili per milioni di anni, con nubi radioattive mortali che avvelenerebbero i russi (ed incidentalmente tutto il mondo)

SE Zelensky non mollasse MA NON escalasse... Putin proverà ad entrare a Kiev a colpi di fosforo & artiglieria e forse anche con Iprite & Sarin & Cloro.

Oppure... 

Putin potrebbe anche tirare un Iskander da 100kt sopra Kiev, facendo un'amputazione chirurgica di 9.07 kmq per rimuovere Zelensky & HQ enturage ucraino: 

La metropoli di Kiev conta 2.9 MLN di abitanti, densità 3'499,25 ab./km² supponendo che il 50% della popolazione abbia già lasciato Kiev... l'area d'impatto sarebbe ancora di 9.07 kmq quindi 9.07 *0.5 *3'499.25 *0.9≃14'200 decessi istantaneipari 0.48%≃(14.2k / 2.9 MLN) della popolazione di Kiev. A cui aggiungere... un cospicuo numero di morti entro 6 mesi per leucemie e cancro, prodotti dal FALL OUT, la cui distribuzione non é calcolabile, in quanto dipenderebbe da dove spirerebbe il vento al momento delle esplosioni.

Vedremo...

IMHO nel 2022 la Germania, Francia, Italia, la dovranno pagare (nella testa di Putin) alla Russia.

IMHO Putin cercherà di colpire questi 3 paesi NATO, senza colpire direttamente la NATO (se Putin riterrà d'essere stato forzato nell'uso di armi nucleari tattiche in Ucraina che non avrebbe voluto usare, e/o se Putn avrà l'idea d'aver subito troppi danni, dalle armi USA & NATO ed italiane date agli ucraini)


Dopo un attacco batteriologico dell'inverno 2021, lunto del pd sta cercando di ritagliarsi la sua fetta di guerra contro la Russia?!

Forse lunto del pd (con tutta la classe politica italiana in Parlamento) aspirerebbe ad un ipotetico Fondo di Ricostruzione Europeo, post guerra NATO/UE contro la Russia?!


2016: 100*(1+0.009)=100.9
2017: 100.9*(1+0.016)=102.51
2018: 102.51*(1+0.009)=103.43
2019: 103.43*(1+0.004)=103.84
2020: 103.84*(1-0.089)=94.59
2021: 94.59*(1+0.065)=100.7

Sono ancora mancanti +3.11=103.84-100.73

C'è però un altro problema... il Rateo di crescita medio, va stimato con la Media Geometrica

1,00126≃G[(1.009*1.016*1.009*1.004*(1-0.089)*1.065)]^(1/6)
il valore di G é calcolato in complemento a 1 quindi 0.00126=1,00126-1 ossia +0.126% tasso medio di crescita geometrico dPIL/dt(2016-2021)≃+0.13%

La gente non lo sa, che le variazioni si moltiplicano e non vanno sommate. La gente non lo sa, che il trend delle variazioni di Pil é la dinamica della derivata del Pil sul Tempo=dPil/dt il cui valore é calcolabile e sta declinando pesantemente!

Aggiungiamo un altro dato:
Debito Pubblico italiano 2021: €2'678,4 MLD
Debito Pubblico italiano 2016: €2'224 MLD
Tasso medio di crescita del debito pubblico (2678.4/2224)^(1/6)=1.031
il valore é in complemento ad 1 quindi 0.031=1.031-1 ossia +3.1% di crescita medio.
Infatti 2224*(1+0.031)^6=2671.079 ≃2'678,4 (salvo approssimazione del tasso)

dDEBITO_PUBBLICO/dt(2016-2021) ≃ +3.1% > +0.13% ≃ dPIL/dt(2016-2021)
 
▶ Il Debito pubblico Italiano é insostenibile (era già insostenibile nel 2017)
▶ La forbice tra crescita del debito dDEBITOPUBBLICO/dt>0 e crescita dPIL/dt>0 sta continuando ad allargarsi, come avevo previsto 15/10/2017

2021 dDEBITO_PUBBLICO/dt≃+3.1% > +0.13%≃dPIL/dt

2017 dDEBITO_PUBBLICO/dt≃+2% > +0.5%≃dPIL/dt

▶ NON siamo ancora in DECRESCITA perché dPIL/dt(2016-2021) ≃+0.13% > 0 

ma la derivata seconda del Pil sul tempo, é -0.37% in 6 anni é negativa: é un trend concavo; presto il tasso medio di crescita del Pil sarà negativo, certificherà il collasso!

▶ la derivata seconda della crescita del debito sul tempo é +1.1% in 6 anni è positiva: é un trend convesso; il tasso medio di crescita del debito non potrà crescere ancora, perché l'Italia non vive in un mondo di operatori irrazionali

Tutte cose coerenti con quanto atteso da molto tempo:


Per cui é chiara la ineluttabilità del Destino dell'Italia come economia di trasformazione: il collasso nel XXI°secolo.


La conversione da Economia di Trasformazione a Sussidistan Campo Profughi, non creerà sviluppo in Italia perché il Sussidistan Campo Profughi a)non é un modello economico, b)non é sostenibile c)non é idoneo al contesto del XXI°secolo


Ma queste cose, non si possono dire sui giornali, sulle radio, in tv. 
Ma quando accadrà il fattaccio, tutti gli opinion leader dei miei c0gli0ni (ammesso che ci sia elettricità nella penisola italiana) diranno che tutti sapevano come sarebbe finita l'Italia...




Argomenti Correlati