Passa ai contenuti principali

Previsioni Epidemia Sars-cov2 in Italia: contesti da Giugno 2021 a Dicembre 2021

Non sono un virologo, non sono un epidemiologo, non sono un medico, ma due conti riesco a farli anche io, avendo raggranellato un po' d'informazioni in questo anno e mezzo d'Epidemia Covid:

http://www.coviditalia.tk

  1. In Italia, dopo 4 MESI e 15gg s'é vaccinato circa 13.89% della popolazione, continuando a questo ritmo, per raggiungere la soglia dell'immunità di gregge al 80% occorrono (80-13.89)/(13.89/4.5)=21.41 MESI dal 14/5/2021, ossia ancora 1 ANNO e 9 MESI per raggiungere il target dell'80% della popolazione vaccinata.
  2. I Corona virus mutano, é logico e plausibile attendersi che prima di 21.41 MESI appaia una mutazione, così come insegnano le storie del Sud Africa, Brasile, Nigeria, India, Gran Bretagna.
  3. Nessuna licenza di vaccino é stata portata in Italia dal governo Conte2 sostenuto dalla maggiornaza di governo PD+M5S+LEU, questa é la ragione prima del perché l'Italia soffre la scarsità di vaccini. 
  4. Il vaccino Reithera italiano, é andato a puttane: incapace d'affrontare le varianti Covid che sono emerse.
  5. Nessuna licenza di vaccino mRNA é stata portata in Italia dal governo Draghi, non ci sarà modo per l'Italia di produrre aggiornamenti rapidi ad mRNA per la popolazione italiana, che subirà il regime di scarsità di vaccini di seconda generazione e di proliferazione di varianti Sars-cov2.
  6. L'unica licenza di vaccino portata in Italia dal governo Draghi, è lo Sputnik russo, vaccino tradizionale, la cui produzione é iniziata verso Marzo 2021, occorre tempo per la produzione ed in ogni caso il vaccino Sputnik russo non offre garanzie d'aggiornamento rapido (quanto la tecnologia mRNA) ne garantisce capacità di poter contenere le varianti Covid Nigeriane, SudAfricane, Brasiliana, Indiana ecc...
  7. I VACCINI proteggono come minimo per 8 MESI, quindi PER PRUDENZA (onde non farci sorprendere dal Sars-cov2, prendendosi in Italia alti rischi per andare a cercare nuove rogne Covid) DOPO 8 MESI SI DOVRÀ INIZIARE A RIVACCINARE QUELLI CHE SONO STATI VACCINATI PER PRIMI. Poiché 21.41>8 dall'Autunno 2021 sorgerà la necessità d'iniziare a rivaccinare quelli che sono stati vaccinati per primi, ma ancora in Italia non si sarà nemmeno terminato di vaccinare l'80% della popolazione!.

Nel 2020 la curva dell'Epidemia, osservata in Anamorfosi lineare, con LN[delta_infetti(2gg)] é salita al MAX di +9.4=LN[delta_infetti(22/3/2020)] poi il LOCKDOWN HA RISTORNATO IL TREND, quindi la curva epidemica ha preso a scendere con un trend campanulare, il dato puntuale al 13/5/2020 era LN[delta_infetti(13/5/2020)]=+7.7363

Grafo aggiornato al 14 Maggio 2021.

Nel 2021 la curva dell'Epidemia, osservata in Anamorfosi lineare, con LN[delta_infetti(2gg)] é rimasta ASINTOTICA al FLOOR=+10, ossia ad una media +10.27304 ossia circa exp(+10.27304)=28941 circa +28900 infetti ogni 2gg.

Il dato puntuale al 14/5/2021 conferma i diversi trend 2021 sul 2020 che non sono confrontabili come dati di soglia, quanto come trend. 

Infatti +9.6578=LN[delta_infetti(14/5/2021)] da cui si ricava +9.6578 > +7.73 e togliendo la scala logaritmica le differenze sono esponenziali in termini di delta_infetti exp(+9.6578)=15627 circa 15644 > 2290 circa 2290=exp(+7.7363) . L'epidemia Covid nel 2021 è 683%=15644/2290 quella del 2020.

Non é ragionevole interpolare la lieve flessione del delta_infetti(2gg) dal 13/3/2021 con un qualche tipo di curva campanulare, dato che non c'è stata la rottura del trend epidemico di un lockdown. 

Le vaccinazioni procedono molto lente e l'immunità di gregge è irraggiungibile in pochi mesi. Inoltre il governo Draghi e la maggioranza di governo PD+M5S+LEU+FI+Lega stanno avviando una rapida fase di riaperture, ampliando la possibilità di contagi.

Inoltre, il basso livello d'immunizzazioni, le molte varianti Covid già circolanti in Italia, non rendono plausibile ipotizzare un trend futuro in Italia che abbia un drastico collasso dei contagi, così come accadde nel 2020. 

  • Il governo Conte2 sostenuto da PD+M5S+LEU, fece prontamente entrare in Italia la variante Covid INGLESE che é molto contagiosa, ma suscettibile ai vaccini noti.
  • Il governo Conte2 sostenuto da PD+M5S+LEU, fece prontamente entrare in Italia anche le varianti Covid BRASILIANA, NIGERIANA, SUDAFRICANA, tali varianti sono immuni al vaccino AstraZeneca e riducono l'efficacia di Pfizer, Moderna, J&J.
  • Il governo Draghi sostenuto da PD+M5S+LEU+FI+Lega, fece prontamente entrare in Italia la variante Covid INDIANA, di cui si sa molto poco, non avendo nemmeno il governo Draghi (come il governo Conte2) mai protetto i confini dell'Italia
  • L'Italia sta vaccinando poco e male in una situzione d'alto contagio, questo contesto prima o poi selezionerà una variante del Sars-cov2 made in Italy, che sarà immune ai vaccini di prima generazione.
  • Infatti, le persone vaccinate con Pfizer/Moderna e J&J sono protette da tutti i Sars-cov2 europei, inclusa la variante inglese, hanno una qualche forma di protezione dalle varianti Covid BRASILIANA, NIGERIANA, SUDAFRICANA, INDIANA e potrebbero passare il Covid in forma asintomatica o con un "febbrone", ma da questi soggetti potrebbero emergere prima o poi, varianti Covid totalmente immuni ai vaccini Pfizer/Moderna/J&J.
  • Infatti, le persone vaccinate con AstraZeneca sono protette da tutti i Sars-cov2 europei, inclusa la variante inglese, ma non hanno nessuna protezione dalle varianti Covid BRASILIANA, NIGERIANA, SUDAFRICANA, INDIANA (infatti in quei paesi tra Febbraio e Marzo 2021, le autorità hanno smesso di vaccinare con AstraZeneca, le dosi consegnate del vaccino AstraZeneca non somministrate, sono state rivendute sul mercato farmaceutico).
  • Tutte le persone che sono guarite dal Covid, hanno una protezione da tutti i Sars-cov2 europei, inclusa la variante inglese, ma non hanno nessuna protezione dalle varianti Covid BRASILIANA, NIGERIANA, SUDAFRICANA, INDIANA.
  • In Africa il Sars-cov2 circola in modo stabile, la popolazione in media più giovane (essendo molto più bassa la speranza di vita in Africa) ha subito meno morti. I contagi in Africa appaiono minori dell'India, in quanto in Africa non esistono sistemi sanitari che tamponino in modo massivo, tanto quanto tamponino in India. Se il Sars-cov2 lo cerchi allora lo trovi, non a caso l'ampia diffusione del Sars-cov2 in Africa ha generato la mutazione spontanea della variante NIGERIANA, SUDAFRICANA che sono già oggi immuni al vaccino AstraZeneca. Non c'è ragione logica di ritenere che la circolazione del Sars-cov2 in Africa diminuisca, non c'è ragione logica per non ritenere che in Africa, non si sviluppino nuove varianti Covid immuni ai vaccini di prima generazione.
  • L'Italia permetterà agli italiani d'andare all'estero, permetterà ai turisti d'entrare in Italia senza quarantene, permetterà agli immigrati clandestini dall'Africa (infetti di varianti Covid NIGERIANA, SUDAFRICANA ed altri tipi) d'entrare in Italia ed in Europa.
  • Tutti gli italiani che non sono mai entrati in contatto con il Sars-cov2 e non sono state vaccinati, sono una popolazione fertile e da colonizzare per il virus Sars-cov2, e quest'enorme massa d'italiani é esposta ad ogni tipo di rischio!.
  • I vari vaccini forniscono una PROTEZIONE MINIMA di 8 MESI: PER PRUDENZA  (onde non farci sorprendere dal Sars-cov2, prendendosi in Italia alti rischi per andare a cercare nuove rogne Covid) da Ottobre 2021 dovremo iniziare a RIVACCINARE con NUOVI VACCINI AGGIORNATI, tutti gli italiani che sono stati vaccinati da Gennaio 2021 ad Aprile 2021 ossia il 12.6% della popolazione, che già adesso NON E' PERFETTAMENTE IMMUNE alle varianti Covid BRASILIANA, NIGERIANA, SUDAFRICANA, INDIANA. 
  • In Primavere ed Estate verrà meno il distanziamento sociale, il Sole ed il tempo buono non creano problemi al virus: le varianti Brasiliane, SudAfricane, Nigeriane, Indiane sono emerse in fine primavera 2021 ed inizio estate 2021 nell'emisfero australe, che ha stagioni invertite rispetto all'emisfero boreale.

Ci sono nel complesso, ottime mutabili ed opportunità d'interazione, per ritenere che quanto é già emerso in Italia nei mesi precedenti, con ondate altalenanti e deflagrazioni di varianti, e livelli di alto contagio, possano replicarsi anche da Giugno 2021 sino a Dicembre 2021 (termine dell'analisi). 

E' plausibile attendersi in una prima fase (estiva) nonostante gli alti livelli di contagio, il minor numero di ricoverati e di morti (a causa della vaccinazione per fasce d'età degli anziani) salvo poi sia logico ritenere un'esplosione di contagi e decessi in autunno-inverno, con l'emersione di varianti e contagi di ritorno, con almeno una variante Covid immune ai vaccini di prima generazione, il virus andrebbe rapidamente ad imporsi su una popolazione interamente vulnerabile. 

Come sarà la Primavera e l'Estate 2021 nell'Epidemia Covid in Italia per la distribuzione Normale, vedendo cosa é accaduto in Gran Bretagna, Sud Africa, Nigeria, Brasile, India?!

SE in Italia continuassimo alla velocità media 28900 infetti ogni 2gg, ALLORA in Giugno 2021 avremmo fatto da 1/1/2021 circa 2.6 MLN d'infetti, che andranno aggiunti ai 2.1MLN fatti nel 2020 la somma porterebbe gli infetti totali a 4.7 MLN.

La stima dei decessi va a trascinamento degli infetti: da inizio 1/1/2021 viaggiando a 28900 infetti ogni 2gg andremmo a circa 0.0299*2.1MLN=78mila decessi, che andrebbero aggiunti ai 74mila del 2020, per cui il totale sarebbe circa 152mila.

Ipotizzando il tetto massimo dei 500mila casi attivi tollerabili, prima dei quali scatterebbero zone rosse ed arancioni ed un distanziamento sociale per rallentare il numero dei casi attivi, poi tornerebbe a flettere lentamente la curva dei casi attivi.

Possiamo testare con Distrib.Norm( x0, Mu, var, VERO) calcolando l'area da -Infinito ad x0, in rapporto ai punti x0 per Gran Bretagna, Nigeria, Sud Africa, India, i punti d'emersioni di varianti, in relazione alla distribuzione degli infetti totali, dei casi attivi, dei decessi

A 4.7 MLN d'infetti totali, per la distribuzione NORMALE degli infetti totali, x0 é in p(x)=43.28%

Si può inferire dagli infetti totali per trascinamento, la stima dei morti a 152mila morti totali, per la distribuzione NORMALE dei morti totali,  x0 é p(x)=68.3%

IMPONENDO LA FISSA DI un TETTO DI 500 mila casi attivi, per la distribuzione NORMALE dei casi attivi, x0 é p(x)=33.3%

Facendo una media delle 3 aree da -Infinito a x0 per le tre distribuzioni per infetti, decessi totali e casi attivi:

In media geometrica=47.61%

in media aritmetica=48.27%

é la stima della p(x) che emerga in Giugno 2021 in Italia, una variante immune ai vaccini di prima generazione.

SE in Italia continuassimo alla velocità media 28900 infetti ogni 2gg, ALLORA in Luglio 2021 avremmo fatto da 1/1/2021 circa 3.03 MLN d'infetti, che andranno aggiunti ai 2.1MLN fatti nel 2020 la somma porterebbe gli infetti totali a 5.1 MLN.

La stima dei decessi va a trascinamento degli infetti: da inizio 1/1/2021 viaggiando a 28900 infetti ogni 2gg, in luglio 2021 andremmo a circa 0.0299*3.03MLN=91mila decessi, che andrebbero aggiunti ai 74mila del 2020, per cui il totale sarebbe circa 165mila.

Ipotizzando il tetto massimo dei 500mila casi attivi tollerabili, prima dei quali scatterebbero zone rosse ed arancioni ed un distanziamento sociale per rallentare il numero dei casi attivi, poi tornerebbe a flettere lentamente la curva dei casi attivi.

Possiamo testare con Distrib.Norm( x0, Mu, var, VERO) calcolando l'area da -Infinito ad x0, in rapporto ai punti x0 per Gran Bretagna, Nigeria, Sud Africa, India, i punti d'emersioni di varianti, in relazione alla distribuzione degli infetti totali, dei casi attivi, dei decessi

A 5.1 MLN d'infetti totali, per la distribuzione NORMALE degli infetti totali, x0 é in p(x)=45.64%

Si può inferire dagli infetti totali per trascinamento, la stima dei morti a 165mila morti totali, per la distribuzione NORMALE dei morti totali, x0 é p(x)=72.86%

IMPONENDO LA FISSA DI un TETTO DI 500 mila casi attivi, per la distribuzione NORMALE dei casi attivi, x0 é p(x)=33.3%

Facendo una media delle 3 aree da -Infinito a x0 per le tre distribuzioni per infetti, decessi totali e casi attivi:

In media geometrica=49.74%

in media aritmetica=50.57%

é la stima della p(x) che emerga in Luglio 2021 in Italia, una variante immune ai vaccini di prima generazione.

SE in Italia continuassimo alla velocità media 28900 infetti ogni 2gg, ALLORA in Agosto 2021 avremmo fatto da 1/1/2021 circa 3.4 MLN d'infetti, che andranno aggiunti ai 2.1MLN fatti nel 2020 la somma porterebbe gli infetti totali a 5.5 MLN.

La stima dei decessi va a trascinamento degli infetti: da inizio 1/1/2021 viaggiando a 28900 infetti ogni 2gg andremmo a circa 0.0299*3.4MLN=104mila decessi, che andrebbero aggiunti ai 74mila del 2020, per cui il totale sarebbe circa 178mila.

Ipotizzando il tetto massimo dei 500mila casi attivi tollerabili, prima dei quali scatterebbero zone rosse ed arancioni ed un distanziamento sociale per rallentare il numero dei casi attivi, poi tornerebbe a flettere lentamente la curva dei casi attivi.

Possiamo testare con Distrib.Norm( x0, Mu, var, VERO) calcolando l'area da -Infinito ad x0, in rapporto ai punti x0 per Gran Bretagna, Nigeria, Sud Africa, India, i punti d'emersioni di varianti, in relazione alla distribuzione degli infetti totali, dei casi attivi, dei decessi

A 5.5 MLN d'infetti totali, per la distribuzione NORMALE degli infetti totali, x0 é in p(x)=48.01%

Si può inferire dagli infetti totali per trascinamento, la stima dei morti a 178mila morti totali, per la distribuzione NORMALE dei morti totali,  x0 é p(x)=77.06%

IMPONENDO LA FISSA DI un TETTO DI 500 mila casi attivi, per la distribuzione NORMALE dei casi attivi, x0 é p(x)=33.3%

Facendo una media delle 3 aree da -Infinito a x0 per le tre distribuzioni per infetti, decessi totali e casi attivi:

In media geometrica=51.75%

in media aritmetica=52.76%

é la stima della p(x) che emerga in Agosto 2021 in Italia, una variante immune ai vaccini di prima generazione.

IL GIOCO CON IL VIRUS (A PRESCINDERE DAL PREMIO O DALLA PERDITA, che a seconda di come si valutano costi e benefici, mutano totalmente la speranza matematica diventando un gioco non equo) in ogni caso, da Luglio 2021 GIOCARE CON IL SARS-COV2 NON DIVENTA EQUO (alias come tirare una moneta testa o croce) perché la monetina dopo questo punto x0 inizierebbe ad essere truccata in favore del virus!.

SE in Italia continuassimo alla velocità media 28900 infetti ogni 2gg, ALLORA in Settembre 2021 avremmo fatto da 1/1/2021 circa 3.9 MLN d'infetti, che andranno aggiunti ai 2.1MLN fatti nel 2020 la somma porterebbe gli infetti totali a 6 MLN.

La stima dei decessi va a trascinamento degli infetti: da inizio 1/1/2021 viaggiando a 28900 infetti ogni 2gg andremmo a circa 0.0299*3.9MLN=117mila decessi, che andrebbero aggiunti ai 74mila del 2020, per cui il totale sarebbe circa 191mila.

Ipotizzando il tetto massimo dei 500mila casi attivi tollerabili, prima dei quali scatterebbero zone rosse ed arancioni ed un distanziamento sociale per rallentare il numero dei casi attivi, poi tornerebbe a flettere lentamente la curva dei casi attivi.

Possiamo testare con Distrib.Norm( x0, Mu, var, VERO) calcolando l'area da -Infinito ad x0, in rapporto ai punti x0 per Gran Bretagna, Nigeria, Sud Africa, India, i punti d'emersioni di varianti, in relazione alla distribuzione degli infetti totali, dei casi attivi, dei decessi

A 6 MLN d'infetti totali, per la distribuzione NORMALE degli infetti totali, x0 é in p(x)=50.39%

Si può inferire dagli infetti totali per trascinamento, la stima dei morti a 191mila morti totali, per la distribuzione NORMALE dei morti totali,  x0 é p(x)=80.86%

IMPONENDO LA FISSA DI un TETTO DI 500 mila casi attivi, per la distribuzione NORMALE dei casi attivi, x0 é p(x)=33.3%

Facendo una media delle 3 aree da -Infinito a x0 per le tre distribuzioni per infetti, decessi totali e casi attivi:

In media geometrica=53.65%

in media aritmetica=54.82%

é la stima della p(x) che emerga in Settembre 2021 in Italia, una variante immune ai vaccini di prima generazione.

SE in Italia continuassimo alla velocità media 28900 infetti ogni 2gg, ALLORA in Ottobre 2021 avremmo fatto da 1/1/2021 circa 4.3 MLN d'infetti, che andranno aggiunti ai 2.1MLN fatti nel 2020 la somma porterebbe gli infetti totali a 6.4 MLN.

La stima dei decessi va a trascinamento degli infetti: da inizio 1/1/2021 viaggiando a 28900 infetti ogni 2gg andremmo a circa 0.0299*4.3MLN=130mila decessi, che andrebbero aggiunti ai 74mila del 2020, per cui il totale sarebbe circa 204mila.

Ipotizzando il tetto massimo dei 500mila casi attivi tollerabili, prima dei quali scatterebbero zone rosse ed arancioni ed un distanziamento sociale per rallentare il numero dei casi attivi, poi tornerebbe a flettere lentamente la curva dei casi attivi.

Possiamo testare con Distrib.Norm( x0, Mu, var, VERO) calcolando l'area da -Infinito ad x0, in rapporto ai punti x0 per Gran Bretagna, Nigeria, Sud Africa, India, i punti d'emersioni di varianti, in relazione alla distribuzione degli infetti totali, dei casi attivi, dei decessi

A 6.4 MLN d'infetti totali, per la distribuzione NORMALE degli infetti totali, x0 é in p(x)=52.77%

Si può inferire dagli infetti totali per trascinamento, la stima dei morti a 204mila morti totali, per la distribuzione NORMALE dei morti totali,  x0 é p(x)=84.25%

IMPONENDO LA FISSA DI un TETTO DI 500 mila casi attivi, per la distribuzione NORMALE dei casi attivi, x0 é p(x)=33.3%

Facendo una media delle 3 aree da -Infinito a x0 per le tre distribuzioni per infetti, decessi totali e casi attivi:

In media geometrica=55.41%

in media aritmetica=56.74%

é la stima della p(x) che emerga in Ottobre 2021 in Italia, una variante immune ai vaccini di prima generazione.

I vaccini danno una PROTEZIONE MINIMA di 8 MESI, quindi PER PRUDENZA  (onde non farci sorprendere dal Sars-cov2, prendendosi in Italia alti rischi per andare a cercare nuove rogne Covidin Ottobre 2021 dovremo iniziare a RIVACCINARE con NUOVI VACCINI AGGIORNATI che coprano le future varianti, tutti quelli che sono stati vaccinati da Gennaio 2021 ad APRILE 2021 ossia il 12.6% della popolazione che ad oggi é già vaccinata ma NON PERFETTAMENTE IMMUNE alle varianti BRASILIANA, NIGERIANA, SUDAFRICANA, INDIANA che prima il governo Conte2, quanto il governo Draghi, hanno fatto prontamente entrare tali varianti in Italia.

SE in Italia continuassimo alla velocità media 28900 infetti ogni 2gg, ALLORA in Novembre 2021 avremmo fatto da 1/1/2021 circa 4.7 MLN d'infetti, che andranno aggiunti ai 2.1MLN fatti nel 2020 la somma porterebbe gli infetti totali a 6.8 MLN.

La stima dei decessi va a trascinamento degli infetti: da inizio 1/1/2021 viaggiando a 28900 infetti ogni 2gg andremmo a circa 0.0299*4.7MLN=143mila decessi, che andrebbero aggiunti ai 74mila del 2020, per cui il totale sarebbe circa 217mila.

Ipotizzando il tetto massimo dei 500mila casi attivi tollerabili, prima dei quali scatterebbero zone rosse ed arancioni ed un distanziamento sociale per rallentare il numero dei casi attivi, poi tornerebbe a flettere lentamente la curva dei casi attivi.

Possiamo testare con Distrib.Norm( x0, Mu, var, VERO) calcolando l'area da -Infinito ad x0, in rapporto ai punti x0 per Gran Bretagna, Nigeria, Sud Africa, India, i punti d'emersioni di varianti, in relazione alla distribuzione degli infetti totali, dei casi attivi, dei decessi

A 6.8 MLN d'infetti totali, per la distribuzione NORMALE degli infetti totali, x0 é in p(x)=55.13%

Si può inferire dagli infetti totali per trascinamento, la stima dei morti a 217mila morti totali, per la distribuzione NORMALE dei morti totali,  x0 é p(x)=87.22%

IMPONENDO LA FISSA DI un TETTO DI 500 mila casi attivi, per la distribuzione NORMALE dei casi attivi, x0 é p(x)=33.3%

Facendo una media delle 3 aree da -Infinito a x0 per le tre distribuzioni per infetti, decessi totali e casi attivi:

In media geometrica=57.04%

in media aritmetica=58.52%

é la stima della p(x) che emerga in Novembre 2021 in Italia, una variante immune ai vaccini di prima generazione.

I vaccini danno una PROTEZIONE MINIMA di 8 MESI, quindi PER PRUDENZA  (onde non farci sorprendere dal Sars-cov2, prendendosi in Italia alti rischi per andare a cercare nuove rogne Covidgià da Ottobre 2021 dovremo iniziare a RIVACCINARE con NUOVI VACCINI AGGIORNATI che coprano le future varianti, tutti quelli che sono stati vaccinati da Gennaio 2021 ad APRILE 2021 ossia il 12.6% della popolazione che ad oggi é già vaccinata ma NON PERFETTAMENTE IMMUNE alle varianti BRASILIANA, NIGERIANA, SUDAFRICANA, INDIANA che prima il governo Conte2, quanto il governo Draghi, hanno fatto prontamente entrare tali varianti in Italia.

SE in Italia continuassimo alla velocità media 28900 infetti ogni 2gg, ALLORA in Dicembre 2021 avremmo fatto da 1/1/2021 circa 5.2 MLN d'infetti, che andranno aggiunti ai 2.1MLN fatti nel 2020 la somma porterebbe gli infetti totali a 7.3 MLN.

La stima dei decessi va a trascinamento degli infetti: da inizio 1/1/2021 viaggiando a 28900 infetti ogni 2gg andremmo a circa 0.0299*5.2MLN=156mila decessi, che andrebbero aggiunti ai 74mila del 2020, per cui il totale sarebbe circa 230mila.

Ipotizzando il tetto massimo dei 500mila casi attivi tollerabili, prima dei quali scatterebbero zone rosse ed arancioni ed un distanziamento sociale per rallentare il numero dei casi attivi, poi tornerebbe a flettere lentamente la curva dei casi attivi.

Possiamo testare con Distrib.Norm( x0, Mu, var, VERO) calcolando l'area da -Infinito ad x0, in rapporto ai punti x0 per Gran Bretagna, Nigeria, Sud Africa, India, i punti d'emersioni di varianti, in relazione alla distribuzione degli infetti totali, dei casi attivi, dei decessi

A 7.3 MLN d'infetti totali, per la distribuzione NORMALE degli infetti totali, x0 é in p(x)=57.48%

Si può inferire dagli infetti totali per trascinamento, la stima dei morti a 230mila morti totali, per la distribuzione NORMALE dei morti totali,  x0 é p(x)=89.78%

IMPONENDO LA FISSA DI un TETTO DI 500 mila casi attivi, per la distribuzione NORMALE dei casi attivi, x0 é p(x)=33.3%

Facendo una media delle 3 aree da -Infinito a x0 per le tre distribuzioni per infetti, decessi totali e casi attivi:

In media geometrica=58.55%

in media aritmetica=60.15%

é la stima della p(x) che emerga in Dicembre 2021 in Italia, una variante immune ai vaccini di prima generazione.

I vaccini danno una PROTEZIONE MINIMA di 8 MESI, quindi PER PRUDENZA  (onde non farci sorprendere dal Sars-cov2, prendendosi in Italia alti rischi per andare a cercare nuove rogne Covidgià da Ottobre 2021 dovremo iniziare a RIVACCINARE con NUOVI VACCINI AGGIORNATI che coprano le future varianti, tutti quelli che sono stati vaccinati da Gennaio 2021 ad APRILE 2021 ossia il 12.6% della popolazione che ad oggi é già vaccinata ma NON PERFETTAMENTE IMMUNE alle varianti BRASILIANA, NIGERIANA, SUDAFRICANA, INDIANA che prima il governo Conte2, quanto i governo Draghi, hanno fatto prontamente entrare tali varianti in Italia.


Tentare di ridurre i morti, senza curarsi dei contagiati é un grave errore, sottointende l'obbiettivo tacito del 2020, quello della CONVIVENZA CON IL VIRUS
  • Chi vuole la "convivenza" con il virus ha il retropensiero di voler ammazzare vecchi (nei tempi a venire, importando e/o facendo sviluppare varianti Covid), per risparmiare su pensioni e sanità negli anni a venire. 
  • Ammazzando italiani, si ha l'idea assassina di sostituire gli italiani morti con giovani immigrati clandestini, a cui dare il voto (IUS SOLI) nel delirio da manicomio che pur senza brevetti, un'economia sottosviluppata e di trasformazione come quella dell'Italia, possa tornare a galoppare. 
  • Chi vuole la "convivenza" con il virus ha il retropensiero di ristrutturare il Capitale: ossia far fallire il numero massimo possibile d'artigiani, piccoli imprenditori, sperando che solo le aziende più forti sopravvivano e poi possano crescere dimensionalmente, occupando le quote di mercato delle imprese italiane morte. 
  • Chi non vuole presidiare i confini dell'Italia, vuole far detonare in Italia, epidemie Covid da contagi di ritorno
  • Chi vuole la convivenza con il virus, blocca l'ipotesi d'andare al voto politico, così PD+M5S+LEU evitano il tracollo di seggi che l'investirà, cristallizzando il peso politico che non è rappresentativo della volontà del corpo elettorale italiano di oggi.
  • Chi vuole la convivenza con il virus, agevola la proliferazione di varianti: spera di dilatare all'infinito l'epidemia, per avere il sostegno infinito di BCE ai titoli di stato italiani, evitando il problema insolubile, del rientro di un debito pubblico italiano, che é fuori controllo ed insostenibile, ormai da qualche decennio.

Chi parla di TOLLERANZA ZERO CON IL VIRUS ED INFETTI ZERO, invece ne capisce eccome, d'Economia|. Non ci può essere nessuna convivenza tra Economia ed Epidemie, perché l'Economia é una scienza sociale, se siamo tutti morti o moribondi o malati, non ci può essere economia. Infatti nelle zone italiane in cui vari decenni fà, c'erano ancora li acquitrini e la "malaria", non c'era economia (ne agricola, ne industriale, ne servizi) perché la gente viveva altrove. E con l'Economia a seguire tutte le altre libertà positive e negative, che sino ad oggi sono state compresse per ragioni di sicurezza nazionale e sanità.

La vera domanda é: perché il governo Conte2 e Draghi non hanno voluto andar ad infetti zero?!

Perché il pesce, puzza dalla Testa!

Die Arbeit der Covid macht dich frei



Bloggate d'approfondimento sull'epidemia Covid in Italia: