Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2020

Alto tradimento del popolo italiano e/o favoreggiamento dell'immigrazione clandestina?

Il bisogno non è un diritto. I cattocomunisti, però pensano che il bisogno sia un diritto. Il bisogno non è un diritto, perchè c'è chi sente il bisogno di ammazzare persone, violentare donne e/o bambini, altri sentono la necessità di copulare in modo smodato con chiunque, altri ancora hanno il bisogno di mangiare continuamente, altri hanno la necessità di rubare per poter diventare rapidamente milionari, mentre altri sono attratti da collezionare ed archiviare meticolosamente oggetti ecc... Quale avrebbe dovuto essere l'interesse nazionale italiano, in un contesto di pandemia?! Chiudere Schengen e sigillare i confini, ristabilendo la necessità dei controlli di passaporto (il virus non si trasmette con le merci, ma con i movimenti di persone) gli immigrati clandestini (senza passaporto) dovevano essere respinti,  mentre quelli già presenti in Italia, dovevano essere rastrellati ed  espulsi: la loro presenza è contraria all'interesse nazionale italiano. Il diritto d